Game of Thrones: Maisie Williams rivela uno scherzo degli autori ai danni di Kit Harington

Game of Thrones: Maisie Williams rivela uno scherzo degli autori ai danni di Kit Harington
di

Maisie Williams, che abbiamo visto nei panni di Arya Stark nelle otto stagioni di Game of Thrones, ha raccontato alcuni aneddoti del dietro le quinte dello show, in particolare per quanto riguarda gli scherzi fatti dagli autori ai vari attori. Ebbene, uno di quelli fatti ai danni di Kit Harington (Jon Snow) è stato particolarmente riuscito.

Gli scrittori dello show targato HBO, infatti, si divertivano a inserire parti di trama finte all'interno dei copioni senza dire nulla agli altri, per poi gustarne le reazioni. La giovane attrice ne ha parlato nel corso di un episodio di Hot Ones, su Youtube, dove ha spiegato che due delle vittime più eccellenti sono state il già citato Harington e Alfie Allen (Theon Greyjoy).

"Hanno detto ad Alfie Allen che sarebbe stato ucciso da Bran in un modo davvero deludente", ha rivelato Williams. Lo scherzo, però, è fallito quando Alfie ha mandato un messaggio a Isaac Hempstead Wright (Bran Stark) circa questa svolta assassina del personaggio.

Più riuscito, invece, lo scherzo ai danni di Kit Harington. L'attore è stato convinto che Jon Snow sarebbe stato "sfigurato in modo orrendo" dopo un attacco violento. "Gli hanno detto che sarebbe stato dilaniato in volto e che sarebbe rimasto con una grossa deformità sulla sua bella mascella cesellata". Williams ha trovato lo scherzo "molto divertente", anche se "povero" Kit!

Negli ultimi giorni, Harington aveva parlato delle difficoltà nell'interpretare Jon Snow, ma anche rivelato la sua scena preferita con Emilia Clarke.

Quanto è interessante?
5