Game of Thrones, Nathalie Emmanuel non era pronta a dire addio allo show

Game of Thrones, Nathalie Emmanuel non era pronta a dire addio allo show
di

Per tutti gli attori che hanno lavorato per tanti anni alla stessa serie, è sempre difficile dover dire addio ai propri personaggi e al resto del cast. Guardate i protagonisti di Arrow o quelli di Supernatural. E anche per Game of Thrones, fare i conti con la fine dello show non è stato facile, proprio come racconta Nathalie Emmanuel.

L'interprete di Missandei aveva fatto il suo ingresso nella serie durante la terza stagione, per poi uscire di scena nell'ottava, a pochi episodi dalla sua conclusione, scrivendo su Instagram le sue parole di commiato allo show.

"Quando è finita, è stato come vivere la fine di una relazione [durata anni]" ha rivelato Emmanuel durante un'intervista con Entertainment Tonight, commentando la situazione post-Game of Thrones e come è entrata a far parte del cast dell'adattamento televisivo di Quattro Matrimoni e un Funerale.

"Ricordo che ero sul mio divano, nel bel mezzo del pomeriggio, mangiando degli snack e guardando Netflix, crogiolandomi nella mia disoccupazione, quando ricevetti la telefonata per Quattro Matrimoni".

Ma l'idea non l'ha esattamente entusiasmata, inizialmente.

"Quando mi hanno contattato per altri show, e questi richiedevano un impegno di 6 anni o qualcosa del genere... "Non sono pronta', dicevo, 'È come se stessi ancora dormendo con il maglione del mio ex, la notte. Non sono pronta per un nuovo maglione". Questo era più o meno il sentimento prevalente. Così quando mi hanno detto che questa sarebbe stata una miniserie, ero tutta 'Ah, fantastico. Si, va bene!" confessa ridendo.

Nathalie, in precedenza, si era anche espressa a favore del discusso season finale dello show.

Quanto è interessante?
3