Game of Thrones, Nikolaj Coster-Waldau spara sui colleghi: "Qualcuno faceva la primadonna"

Game of Thrones, Nikolaj Coster-Waldau spara sui colleghi: 'Qualcuno faceva la primadonna'
di

Spesso il cast di una serie tv viene presentato come una grande famiglia felice, con attori che lavorando per anni a stretto contatto diventano grandi amici, ma naturalmente non sempre è così. Nikolaj Coster-Waldau, per esempio, ha raccontato alcuni aspetti poco lusinghieri sui suoi colleghi di set in Game of Thrones.

In un'intervista al Times l'attore, che nella serie cult targata HBO interpretava Jaime Lannister, ha parlato degli atteggiamenti da primadonna e della tendenza a lamentarsi continuamente di alcuni attori, specialmente "tra i più anziani".

"Oh, questo costume è troppo caldo!" ha rivelato facendo loro il verso. "Voglio lamentarmi per questo pezzo di m***a! Dove mi siedo?"

Nikolaj Coster-Waldau ha poi voluto ricordare Diana Rigg, recentemente scomparsa, evidenziando la differenza di classe tra lei e i membri del cast più irritabili. "Semplicemente non potevi fare lo stupido con lei. [...] Non puoi vincere quando qualcuno è più intelligente e più divertente di te."

L'attore ha anche rivelato di aver trovato "ridicolo" l'episodio pilota di Game of Thrones. "C'era l'assurdità di di creare questo universo parallelo di uomini nobili. Era un sottile equilibrio tra l'essere seri e crederci ed essere solo dei cosplayer. Non c'era certo la sensazione che questo sarebbe stato un punto di svolta per nessuno. Ma ci siamo divertiti molto."

Per altri approfondimenti su Game of Thrones, rimandiamo alle recenti dichiarazioni di Maisie Williams su Arya e Cersei.

Quanto è interessante?
3