Game of Thrones, che fine fa Sam Tarly? Ecco come si concludeva la sua storia

Game of Thrones, che fine fa Sam Tarly? Ecco come si concludeva la sua storia
di

Una delle serie che più ha appassionato gli spettatori nel mondo durante l'ultimo decennio è, senza dubbio, Game of Thrones. Al netto di un finale non particolarmente apprezzato dai fan, è comunque innegabile che la serie fantasy drama di David Benioff e Dan Weiss abbia avuto la capacità di coinvolgere ed emozionare milioni di fan.

Abbiamo già visto insieme chi potrebbe essere stato alla fine Azor Ahai in Game of Thrones, ma oggi vogliamo parlarvi di come si sono concluse le vicende di un personaggio particolarmente amato di GOT, ovvero il coraggioso Samwell Tarly, interpretato da John Bradley. Avvisiamo, ovviamente, che faremo spoiler sull'ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade, quindi se non l'avete ancora vista e avete intenzione di recuperarla vi invitiamo a non procedere oltre nella lettura e a tornare in un secondo momento.

Cosa succede a Sam nell'ottava stagione di Game of Thrones?

Durante l'ottavo arco narrativo de Il Trono di Spade, vediamo Sam a Winterfell, intenzionato a rivelare a Jon Snow (Kit Harington) la realtà sulla sua parentela. Dopo un confronto con Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), la quale informa Sam dell'esecuzione del padre Randyll e del fratello Dickon perché avevano rifiutato di inginocchiarsi alla "loro regina", Sam finalmente riesce a parlare con Jon e raccontargli di quanto appreso su chi fossero i suoi veri genitori. Senza ottenere quanto sperato da tale rivelazione, i due si preparano a combattere l'esercito del Re della Notte ormai in arrivo.

Durante l'epica battaglia avvenuta nel terzo episodio dell'ottava stagione, dal titolo La lunga notte, Sam inizialmente si trova nelle cripte di Grande Inverno insieme all'amata Gilly (Hannah Murray) e al loro piccolo figlio Sam. Tuttavia, non riuscendo a resistere, coraggiosamente si getta nella mischia, e rischia di venire ucciso da un non-morto, prima di venir salvato da Edd (Ben Crompton), che si sacrifica per lui. Sconvolto e scioccato, solamente la morte del Re della Notte per mano di Arya (Maisie Williams) salva lui, la sua famiglia e il resto degli umani rimasti a Grande Inverno da un destino nefasto.

La fine delle battaglie

Al termine della battaglia di Approdo del Re, e della conseguente morte di Daenerys, Samwell partecipa al processo di Jon e Tyrion (Peter Dinklage). Dopo l'elezione di Bran Stark (Isaac Hempstead-Wright) come legittimo sovrano di Westeros, Sam diventa Gran Maestro del regno, chiudendo quindi al meglio la sua storia.

Mentre vi lasciamo a un nostro interessante approfondimento su che fine faccia Stannis Baratheon ne Il Trono di Spade, vogliamo sapere la vostra: vi è piaciuta la conclusione della storia di Samwell Tarly in Game of Thrones? Lasciateci un commento nello spazio a essi dedicato, noi vi leggeremo con grande piacere!

Quanto è interessante?
4