Game of Thrones, che fine ha fatto il sesto libro di George Martin? Le ultime

Game of Thrones, che fine ha fatto il sesto libro di George Martin? Le ultime
di

Dodici, interminabili anni. È il tempo che George R.R. Martin ci sta mettendo a chiudere I venti dell'inverno, penultimo romanzo de Le cronache del ghiaccio e del fuoco da cui è stata tratta la popolarissima serie HBO Game of Thrones. Dagli ultimi aggiornamenti sembrava molto più produttivo, ma è ben lontano dal traguardo.

Cresce l’attesa per il prequel House of the Dragon, serie incentrata sulla Casata Targaryen ambientata centinaia di anni prima il deludente finale di Game of Thrones, su cui si è espresso anche Peter Dinklage accusando i fan di aver preteso il finale da “bianchi privilegiati”, come potete leggere nell’articolo linkato. Ma se i fan degli adattamenti su piccolo schermo non ce la fanno più ad aspettare, dovrebbero parlare con i lettori originali di George R.R. Martin, forse la fanbase più paziente nella storia dell’editoria. Per la mole, la complessità e la cura messe nell’universo fantasy da lui creato, lo scrittore è noto per prolungare i tempi di pubblicazione ben oltre le sue promesse. Tanto che le previsioni sul finale di Game of Thrones si sono avverate prima che lui potesse dire l’ultima parola.

Ciò che promette di chiudere entro un anno, pubblica alla fine in cinque. Ma è anche vero, fanno notare i suoi editori, che un romanzo di Martin equivale, in termini di pagine e di concentrazione richiesta, a tre o quattro romanzi di altri scrittori. Visto quando è riuscito a imporsi nel panorama fantasy, è proprio il caso di dirlo: la pazienza viene sempre ripagata. Ma quando si parla del suo prossimo romanzo in attesa di pubblicazione, si è sforata qualunque deadline autoimposta. Stiamo parlando de I venti dell’inverno (The Winds of Winter), quello che nel progetto originale di Martin avrebbe dovuto fungere da capitolo conclusivo della sua trilogia su Le cronache del ghiaccio e del fuoco.

Con gli anni, la serie si è espansa, cosa che ha reso I venti dell’inverno il sesto capitolo della saga e neanche l’ultimo, perché farà seguito (chissà quando) Un sogno di primavera (A Dream of Spring). Ma prima di arrivare al capitolo finale, a che punto è il penultimo? Dal 2010, non c’è stato un anno in cui Martin non abbia aggiornato il fandom sui capitoli e le pagine scritte e non abbia promesso la conclusione entro il 31 dicembre. Inutile dirlo, non è mai successo, neanche quando nel 2019 promise che se non avesse concluso il romanzo in tempo, i fan avrebbero avuto il diritto di imprigionarlo finché non l’avesse finito.

Nel 2020 imprime un nuovo ritmo alla scrittura, annunciando di aver concluso sei capitoli nel giro di poche settimane e di aver aggiunto diverse centinaia di pagine nell’anno più produttivo in assoluto. Era partito con 400, dovrebbe arrivare a 1500 (ma potrebbe sforare il progetto originale): si potrebbe ipotizzare che sia vicino o abbia superato il confine delle 1000 pagine, visto che ha affermato di averne ancora centinaia da scrivere, ma andrebbe capito quante di queste le consideri complete. L’ultimo aggiornamento risale al 2021 e, ancora una volta, fu la promessa di concludere il romanzo entro l’anno. Come sappiamo, non è avvenuto. Possiamo solo accettare il fatto che, a George, le scadenze dell’editoria non si applicano e riprendere quello che è ormai diventato il suo mantra: “Sarà finito quando sarà finito”.

Voi avete letto i precedenti romanzi? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
5