Game of Thrones, Sophie Turner sullo stupro di Sansa: "Porterò sempre con me quei traumi"

Game of Thrones, Sophie Turner sullo stupro di Sansa: 'Porterò sempre con me quei traumi'
di

Lo stupro subito da Sansa Stark in Game of Thrones ha suscitato molte polemiche nel corso degli anni e ora, Sophie Turner è tornata sulla questione ammettendo che molto probabilmente porterà per sempre con se il ricordo e con molta probabilità traumi di quelle scene così complesse e piene di dolore.

In una recente intervista rilasciata con Jessica Chastain per The Cut l'attrice ha detto: "Sono sicura che porterò sempre con me quei traumi. A quell'età, non potevo comprendere gran parte delle cose che mi stavano accadendo. E i primi anni, ho avuto mia madre con me, che mi supportava e osservava. Devo dire che non era però difficile voltare pagina sul set. In generale c'era un bel clima li, e questo genere di cose non pesavano poi più di tanto. So come uscire da queste cose mentre sono a lavoro".

Sophie Turner che di recente ha ammesso di essere cresciuta troppo in fretta a causa di Game of Thrones ha poi aggiunto: "Ho sviluppato un sistema di distaccamento sul set. Aiuta avere persone intorno che sono anche disposte a farti uscire dal lavoro, nonostante ti ci sia ancora dentro. Ed è qualcosa di speciale quando cresci in uno show come Game of Thrones, l'argomento era così pesante che ho appena sviluppato un meccanismo di autodifesa per divertirmi di più tra una ripresa e l'altra, in modo da non rimanerne troppo scottata".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Ditecelo nei commenti.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3