Gary Dauberman rivela la trama della seconda stagione di Swamp Thing

Gary Dauberman rivela la trama della seconda stagione di Swamp Thing
di

Mentre Ian Ziering tenta di salvare Swamp Thing, Gary Dauberman ha svelato i piani della serie TV dedicata al personaggio dei DC Comics, cancellata a causa degli elevati costi di produzione dopo una sola stagione.

L'autore, intervistato da ComicBook.com, ha approfondito gli eventi a cui avremmo potuto assistere in una eventuale seconda stagione della serie: "La prima stagione è come un film, ha un inizio, una parte centrale e una fine, è una storia unica raccontata in dieci episodi, quello che mi è piaciuto di più dei fumetti è che ci sono cose tipo un lupo mannaro in ospedale, cose così. Avremmo potuto avere una serie TV antologica con storie singole. La palude è il sottofondo di numerose storie horror e si potevano esplorare vari sottogeneri diversi, quindi aspettavo con ansia la seconda stagione per le storie più particolari dei fumetti".

Sembra quindi che la parte più interessante dell'opera di Len Wein e Bernie Wrightson sarebbe stata esplorata nel corso delle puntate della seconda stagione. L'intervista si conclude così: "Sarebbe stata molto particolare. Per chi non conosce il fumetto la prima parte avrebbe introdotto il personaggio di Swamp Thing, mentre nella seconda avremmo raccontato le storie più strane, oscure e disgustose".

I fan inoltre nella scena post-credits di Swamp Thing hanno potuto dare un primo sguardo a Floronic Man, probabile antagonista dello show.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
2