George R.R. Martin: "Le critiche non cambieranno il finale dei miei libri"

George R.R. Martin: 'Le critiche non cambieranno il finale dei miei libri'
di

Le critiche al finale di Game of Thrones sono ovviamente arrivate a George R.R. Martin, autore della saga de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco dai cui libri è tratta la celebre serie TV. Lo scrittore ha però dichiarato che i pareri dei fan non condizioneranno il finale della sua opera.

"Internet colpisce tutto ciò a un livello a cui non si era mai arrivati prima. Fu così per le origini di Jon Snow. Nei libri c'erano ovviamente degli indizi su chi fossero i suoi genitori, ma solo un lettore su 100 ci arrivava. E prima di internet andava bene, gli altri 99 lettori quando i genitori di Jon Snow sarebbero stati rivelati avrebbero pensato 'Oh, è davvero un gran colpo di scena!' Ma nell'era di internet se anche una sola persona riesce a capirci qualcosa quella persona mette tutto online, per cui le altre 99 leggono tutto e pensano 'Oh, in effetti ha senso'. Così improvvisamente il colpo di scena che stavi progettando da tempo è lì, lo conoscono tutti" si è sfogato Martin.

Lo scrittore ha poi proseguito parlando degli effetti di queste dinamiche: "Quando accade ciò la tentazione di cambiare c'è. Pensi 'Oh mio Dio, è tutto rovinato, devo inventarmi qualcos'altro'. Ma questo è sbagliato. Perché se stai progettando un certo finale e improvvisamente cambi direzione soltanto perché qualcuno ha capito le tue intenzioni o perché non gli piacciono allora rovini l'intera struttura dell'opera. Quindi no, non leggo i fan site. Ho ben chiare nella mia testa tutte le idee per The Winds of Winter e per ciò che ci sarà dopo. Sono come due realtà parallele che esistono ognuna per conto proprio. Devo andare avanti e portare alla luce la mia versione della storia, che è quello che sto facendo".

A pensarla come Martin è anche Nikolaj Coster-Waldau, il Jaime Lannister della serie TV, per cui le critiche rivolte al finale sono stupidaggini. Molti attori della serie, però, hanno espresso le loro preferenze su come avrebbero gestito l'ultimo episodio.

Quanto è interessante?
2