Glee, ecco i risultati dell'autopsia sul corpo di Cory Monteith

di

Sarebbe stato un mix letale di droga e alcool ad uccidere Cory Monteith, attore 31enne protagonista della serie Glee, in cui interpretava il personaggio di Finn. A confermare i sospetti che circolavano nel web sono stati i risultati del reperto dell'autopsia resi noti nella giornata di ieri dall'ufficio del Coroner della British Columbia, dove al momento si trova la salma dell'attore. Al momento i risultati non sono definitivi e quindi dovremo attendere ulteriori aggiornamenti affinché si faccia luce su questa terribile tragedia che ha colpito un attore nel fiore degli anni e della carriera, nonché il mondo delle serie tv.

Quanto è interessante?
0