Glee: il bilancio degli ascolti

di

In questa notizia facciamo un rapido bilancio su un serial-musical, che nelle prime puntate del suo debutto, ha fatto tremare i produttori e gli addetti ai lavori per gli ascolti altalentanti, Glee. Tuttavia la produzione si è ripresa soprattutto nella fascia più giovane, registrando ascolti piuttosto lusinghieri.

Infatti il serial, che tratta un genere teatrale che poteva - ed è successo - trovare ostacoli nella sua trasmissione nel piccolo schermo, un atto di coraggio di coloro che l' hanno scritta, diretta e prodotta, ha trovato il suo nutrito gruppo di consensi nella fascia dagli 18 ai 34 anni e in quella femminile. Sicuramente il suo punto di forza, seppur con numeri cantati e ballati, è stato l' inserimento di musica moderna, come pop e rock con, in mezzo, mescolato qualche grande classico del mito di Broadway, molto apprezzati sia dai giovani telespettatori americani che da quelli più adulti ad alzare l' apprezzamento della serie. Ovviamente Glee per il suo genere non poteva competere con giganti come Criminal Minds (CBS), Modern Family e Cougar Town (ABC) e Law & Order: SVU (NBC), nella fossa dei leoni del mercoledi sera, compensando tuttavia la flebile rivalità di altri serial di emittenti "minori" che comunque sono stati cancellati e sostituiti con repliche di altri serial o la proposta di vari reality. Possiamo concludere quindi che Glee sta avendo la sua popolarità e in aprile, grazie anche alla presenza di American Idol, potrebbe avere ancora più chance e popolarità.

 

Quanto è interessante?
0
Glee: il bilancio degli ascolti