Glee: Ryan Murphy parla di Cory Monteith e della quinta stagione

di

Dopo i difficili giorni seguiti dalla prematura morte di Cory Monteith, attore 31enne interprete del personaggio di Finn nello show in onda su Fox, che il prossimo autunno tornerà nelle tv americane con la quinta stagione, anche l'autore del progetto televisivo Ryan Murphy ha voluto commentare questo terribile momento che tutta la produzione sta passando, per non parlare dei membri del cast (soprattutto Lea Michele, fidanzata con il giovane attore anche nella vita reale) e della famiglia di Monteith, sconvolta da questo lutto improvviso e devastante. Il creatore della serie tv ha confermato quanto sia stata difficile questa settimana in seguito alla morte di una persona che non solo era un attore, ma anche un ragazzo che aveva ancora tutta la vita davanti a sé.

Murphy ha poi parlato del posticipo del debutto della quinta stagione, che molto probabilmente sarebbe stato rinviato a novembre, e che solo l'insistenza della Michele ha permesso il posticipo di una sola settimana (andrà in onda il 26 e non il 19 settembre come annunciato in precedenza). Infine l'autore ha anche accennato ad un episodio tributo, anche se per il momento è solo un'idea, di cui sicuramente sapremo di più prossimamente.

Quanto è interessante?
0