Glow: Sunita Mani ha condiviso una lettera in cui chiedeva una migliore rappresentazione

Glow: Sunita Mani ha condiviso una lettera in cui chiedeva una migliore rappresentazione
di

La notizia della cancellazione di Glow ha sorpreso tutti, cast compreso, che nel frattempo aveva deciso di chiedere una migliore rappresentazione di alcuni suoi personaggi con una lettera scritta alla produzione.

A condividerla con i fan è stata l'attrice Sunita Mani, che ha postato sulla sua pagina Instagram la lettera scritta insieme alle colleghe Sydelle Noelle, Britney Young, Kia Stevens, Ellen Wong e Shakira Barrera, e che potete trovare linkata in calce alla notizia. Ecco il commento dell'interprete di Arthie Premkumar: "Abbiamo scritto una lettera indirizzata a Netflix, ai creatori dello show e ai produttori esecutivi che ci ha portato ad avere delle importanti conversazioni su Zoom. È successo durante la pausa causata dal Covid, quando pensavamo che saremmo tornate con la quarta stagione. Ho voluto condividerla perché per me si tratta della degna conclusione del mio viaggio su Glow, si tratta di un modo per mettere la parola fine a questa vicenda".

Nella lettera le attrici chiedevano alla produzione di dare una maggiore profondità ai loro personaggi, nel resto del suo messaggio, Sunita Mani rivela che i produttori hanno accolto favorevolmente le loro richieste, ma le difficoltà nel filmare le puntate della quarta stagione ha costretto i dirigenti di Netflix a cancellare lo show. Infine vi segnaliamo questa proposta di Marc Maron: un film per concludere la storia di Glow.

FONTE: collider
Quanto è interessante?
1