Godfather of Harlem: la serie con Forest Whitaker rinnovata per una seconda stagione

Godfather of Harlem: la serie con Forest Whitaker rinnovata per una seconda stagione
di

Secondo quanto confermato da Deadline e altre prestigiose testate statunitensi, Godfather of Harlem ha ottenuto da Epix il via libera per una seconda stagione, dopo il successo ottenuto dalla prima tornata di episodi sul network. I lavori di produzione alla ABC Signature, cominceranno a New York entro quest'anno.

I dati di ascolto della serie non sono stati resi disponibili per il pubblico dominio ma considerando il positivo passaparola di cui ha goduto, non si fa fatica a pensare che il responso per Epix sia stato più che positivo, tanto da spingerla a un rinnovo. "La prima stagione di Godfather of Harlem è stata un successo, che ha triplicato le visualizzazioni dei nostri abbonati e ottenendo il plauso sia dalla critica che dallo stesso pubblico", ha commentato il presidente di Epix, Michael Wright. "Non vediamo l'ora di riunirci a Chris, Paul, Forest e al resto del team di ABC Signature per continuare a raccontate questa avvincente e importante storia".

Scritta e prodotta da Chris Brancato, co-creatore di Narcos, e da Paul Eckstein, la serie racconta la vera storia del boss del crimine Bumpy Johnson (Forest Whitaker), che all’inizio degli anni ’60, dopo aver scontato dieci anni di prigione, ritorna nel proprio quartiere che un tempo governava, trovandolo adesso in pieno caos. Con le strade controllate dalla mafia italiana, Bumpy affronta la famiglia Genovese per riacquistare il controllo. L'unico modo per riprendere il controllo del quartiere e di conseguenza della città sembra essere un'insolita alleanza con Malcolm X, approfittando quindi della sua ascesa politica e sociale, nel pieno mezzo di una guerra tra bande che rischia di gettare la città nel caos ancora più totale.

Nel cast di Godfather of Harlem troviamo anche Vincent D'Onofrio nei panni dell'ex pugile Vincent "Chin" Gigante, Giancarlo Esposito, Ilfenesh Hadera e Antoinette Crowe-Legacy. Le riprese si sono svolte per la maggior parte a New York City, da settembre a novembre 2018 e la prima stagione ha fatto il suo debutto su Epix il 29 settembre 2019, con l'ultimo episodio trasmesso invece il 1° dicembre successivo. A dirigere il pilot è stato John Ridley, Premio Oscar per la sceneggiatura di 12 anni schiavo.

Della serie, Forest Whitaker è anche produttore esecutivo insieme a Brancato ed Eckstein, Nina Yang Bongiovi, James Acheson, Markuann Smith e Joe Chappelle e Swizz Beatz. Qualora non l'aveste vista, vi rimandiamo al trailer di Godfather of Harlem.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1