Adesso online
La redazione risponde alle domande della community

Golden Globes 2015: The Affair, Fargo e Jane the Virgin tra le nomination nelle serie tv

di

Nella giornata di ieri sono state annunciate le nomination dei Golden Globes 2015, i riconoscimenti consegnati dalla Hollywood Foreign Press Association, associazione della stampa straniera in America. Le categorie per il piccolo schermo vedono il predominio di Showtime che ottiene numerose candidature grazie alla novità The Affair, nominata come Miglior drama, ma anche per Homeland e Nurse Jackie. Bene anche il canale Fx con Fargo, nominata come Miglior miniserie e Martin Freeman e Billy Bob Thornton nominati come Miglior attore di una miniserie o film-tv.

Non se la cava male neanche HBO grazie a Game of Thrones, True Detective e con Olive Kitteridge e Bill Murray nominato come Miglior attore non protagonista di una serie tv, miniserie o film-tv mentre dice la sua anche Netflix con Orange is the New Black ed House of Cards. Le generaliste ottengono conferme per The Good Wife e The Blacklist mentre The CW sorprende con Jane the Virgin grazie anche alla protagonista Gina Rodriguez, candidata come Miglior attrice di una serie tv comedy. La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 11 gennaio 2015, sarà trasmessa da NBC e condotta per il terzo anno consecutivo da Tina Fey e Amy Poehler.

Miglior drama
The Affair (Showtime);
Downton Abbey (Itv);
Game of Thrones (Hbo);
The Good Wife (Cbs);
House of Cards (Netflix).

Miglior comedy
Girls (Hbo);
Jane the Virgin (The Cw);
Orange is the new black (Netflix);
Silicon Valley (Hbo);
Transparent (Amazon).

Miglior attore di una serie tv drama
Clive Owen, per il ruolo di John Thackery in The Knick (Cinemax);
Liev Schreiber, per il ruolo di Ray Donovan in Ray Donovan (Showtime);
Kevin Spacey, per il ruolo di Francis J. Underwood in House of Cards (Netflix);
James Spader, per il ruolo di Raymond Reddington in The Blacklist (Nbc);
Dominic West, per il ruolo di Noah Solloway in The Affair (Showtime).

Miglior attrice di una serie tv drama
Claire Danes, per il ruolo di Carrie Mathison in Homeland (Showtime);
Viola Davis, per il ruolo di Annalise Keating in How to get away with murder (Abc);
Julianna Margulies, per il ruolo di Alicia Florrick in The Good Wife (Cbs);
Ruth Wilson, per il ruolo di Alison Lockhart in The Affair (Showtime);
Robin Wright, per il ruolo di Claire Underwood in House of Cards (Netflix).

Miglior attore di una serie tv comedy
Louis C.K., per Louie (Fx);
Don Cheadle, per il ruolo di Marty Kaan in House of Lies (Showtime);
Ricky Gervais, per il ruolo di Derek in Derek (Channel 4);
William H. Macy, per il ruolo di Frank Gallagher in Shameless (Showtime);
Jeffrey Tambor, per il ruolo di Mort/Maura in Transparent (Amazon);

Miglior attrice di una serie tv comedy
Lena Dunham, per il ruolo di Hannah Horvath in Girls (Hbo);
Edie Falco, per il ruolo di Jackie Peyton in Nurse Jackie (Showtime);
Julia Louis-Dreyfus, per il ruolo di Selina Meyer in Veep (Hbo);
Gina Rodriguez, per il ruolo di Jane Gloriana Villanueva in Jane the Virgin (The Cw);
Taylor Schilling, per il ruolo di Piper Chapman in Orange is the new black (Netflix).

Miglior miniserie o film-tv
Fargo (Fx);
The Missing (Starz);
The Normal Heart (Hbo);
Olive Kitteridge (Hbo);
True Detective (Hbo).

Miglior attore in una miniserie o film-tv
Martin Freeman, per il ruolo di Lester Nygaard in Fargo (Fx);
Woody Harrelson, per il ruolo di Marty Hart in True Detective (Hbo);
Matthew McConaughey, per il ruolo di Rust Cohle in True Detective (Hbo);
Mark Ruffalo, per il ruolo di Alexander Weeks in The Normal Heart (Hbo);
Billy Bob Thornton, per il ruolo di Lorne Malvo in Fargo (Fx).

Miglior attrice in una miniserie o film-tv
Maggie Gyllenhaal, per il ruolo di Nessa Stein in The Honorable Woman (Bbc Two);
Jessica Lange, per il ruolo di Elsa Mars in American Horror Story: Freak Show (Fx);
Frances McDormand, per il ruolo di Olive Kitteridge in Olive Kitteridge (Hbo);
Frances O'Connor, per il ruolo di Emily Hughes/Walsh in The Missing (Starz);
Allison Tolman, per il ruolo di Molly Solverson in Fargo (Fx).

Miglior attore non protagonista in una serie tv, miniserie o film-tv
Matt Bomer, per il ruolo di Felix Turner in The Normal Heart (Hbo);
Alan Cumming, per il ruolo di Eli Gold in The Good Wife (Cbs);
Colin Hanks, per il ruolo di Gus Grimly in Fargo (Fx);
Bill Murray, per il ruolo di Jack Kennison in Olive Kitteridge (Hbo);
Jon Voight, per il ruolo di Mickey Donovan in Ray Donovan (Showtime).

Miglior attrice non protagonista in una serie tv, miniserie o film-tv
Uzo Aduba, per il ruolo di Suzanne Warren in Orange is the new black (Netflix);
Kathy Bates, per il ruolo di Ethel Darling in American Horror Story: Freak Show (Fx);
Joanne Froggatt, per il ruolo di Anna Bates in Downton Abbey (Itv);
Allison Janney, per il ruolo di Bonnie Plunkett in Mom (Cbs);
Michelle Monaghan, per il ruolo di Maggie Hart in True Detective (Hbo).