Gomorra 5: chi è Carmine Paternoster, O' Munaciello della stagione finale?

Gomorra 5: chi è Carmine Paternoster, O' Munaciello della stagione finale?
di

Siamo agli ultimi atti di Gomorra, la serie sulla malavita del napoletano ispirata alla romanzo di Roberto Saviano e al successivo film di Matteo Garrone. Il finale di serie chiuderà gli archi narrativi di personaggi che conosciamo da anni, ma ne introduce anche di nuovi, dal passato - in vita - non molto dissimile rispetto al personaggio.

È iniziata da un paio di settimane la trasmissione della quinta e ultima stagione di Gomorra. Mancano ancora diversi episodi al gran finale di Gomorra, che chiuderà definitivamente – si teme in modo drammatico – l’arco narrativo di Ciro Di Marzio e Genny Savastano. Ma per Sky, già solo il debutto ha rappresentato un record d’ascolti: il più visto degli ultimi anni è proprio Gomorra. Una nuova spinta d’ascolti guadagnata anche grazie a tutta una serie di nuovi personaggi introdotti, su cui spicca il capopiazza noto come O’ Munaciello, anche per l’atipico taglio di capelli, appunto, da frate.

Come riporta la descrizione ufficiale del personaggio, 'O Munaciello è "uno dei capipiazza di Secondigliano, forse quello che conta meno di tutti". Viene rappresentato come un uomo estremamente taciturno, di poche parole, che preferisce ascoltare quello che gli altri hanno da dire e studiarne le conseguenze. La morte di Patrizia nella scorsa stagione, per esempio, ha portato non poco malcontento nel clan, cosa che O’ Munaciello è intenzionato a sfruttare per un’eventuale scalata all’interno dell’organizzazione. A supportarlo il suo inseparabile fratello minore, Canzuncella.

Il volto scelto per il personaggio è quello di Carmine Paternoster, uno dei tanti che, come riporta la biografia di MYmovies, ha avuto il suo passato in carcere – altri suoi colleghi per associazione mafiosa – prima di approdare al mestiere di attore. Il suo, in un certo senso, è un percorso molto simile all’altro grande caratterista di questo genere degli ultimi anni: Salvatore Striano.

Entrambi condannati e redenti, entrambi chiamati da Garrone nel film di Gomorra, dove Paternoster interpreta l’assistente dell’imprenditore mafioso impersonato da Toni Servillo. Entrambi, ancora una volta, si ritroveranno nell’heist movie nostrano Take Five, gustosa ritmica di genere. Ma solo Paternoster sbarca oggi, con un nuovo personaggio, sull’adattamento per piccolo schermo dal romanzo di Saviano.

Attendiamo con ansia di vedere come verrà sviluppato il suo personaggio e quale interpretazione ci regalerà Carmine Paternoster. Voi lo conoscevate? Vi intriga il suo personaggio? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
1