Gomorra 5, perché Genny ha reagito in quel modo con Ciro?

Gomorra 5, perché Genny ha reagito in quel modo con Ciro?
di

Siamo alle battute finali di Gomorra, la serie sulla malavita napoletana ispirata alla penna di Roberto Saviano e al successivo film di Matteo Garrone, una delle più apprezzate esperienze televisive degli ultimi anni, come in patria così all'estero. Gran parte della stagione finale sarà dedicata al rapporto fra Ciro e Genny.

Manca davvero pochissimo al gran finale del titolo Sky Original, prodotto da Cattleya in collaborazione con Beta Film. L'emittente sta sparando le ultime cartucce di una serie durata più di sette anni, partorita dalla penna di Roberto Saviano - che è tornato al lavoro per la stesura del soggetto di questi ultimi episodi - e dal suo omonimo best-seller del 2006, cui seguì due anni dopo l'adattamento cinematografico di Matteo Garrone. Il 19 novembre sono andate in onda i primi due episodi, che hanno fatto registrare record ineguagliato di ascolti per Gomorra. Parliamo di numeri davvero impressionanti.

Alla regia di questi nuovi episodi si alternano Marco D'Amore - già interprete di Ciro - e Claudio Cupellini, collaboratore storico dagli inizi della serie. Nella stagione precedente avevamo lasciato Genny Savastano (Salvatore Esposito) privato del suo partner di sempre su schermo, Ciro, che era stato costretto a uccidere al termine della terza stagione. Ma nel debutto di stagione, e in particolare nella seconda puntata, si è tenuto il ricongiungimento dei due a Riga dopo che - si è saputo con lo spin-off L'immortale, come ora Ciro si fa chiamare - Di Marzio si è scoperto ancora vivo.

Il loro faccia a faccia è forte e sentimenti contrastanti si intrecciano. Ma non c'è da perdersi in smancerie, poiché quella sera stessa Ciro deve incontrare il suo nuovo socio russo. Con la morte di Don Aniello, Genny si propone inizialmente come nuovo broker della cocaina. L’iniziale accordo tra Genny e Ciro è però un bluff: il primo ha stretto un patto con il narcotrafficante russo per imprigionare Ciro.

Savastano non perdona all’ex fratello criminale di averlo abbandonato nella sua lotta contro i nemici, quindi, decide di tornare da solo a Napoli. Nell’ultimo incontro Ciro giura vendetta a Genny e gli ricorda che non è mai stato all’altezza di stargli vicino, poiché vede sempre in lui quel giovane spaventato che ha conosciuto anni prima. Grazie a un escamotage Ciro riesce poi a fuggire dal gulag di Riga e uccide il socio-narcotrafficante di Genny. Il ritorno a Napoli sancirà l’inizio dello scontro finale tra i due amici-nemici.

Non fossero chiari i motivi, ci pensa anche il trailer a regalarci qualche stralcio del futuro e fare ulteriore chiarezza sulle ragioni di Genny. Il primo dirà infatti: “Iss m’ha lassato sule, mi ha abbandunato. Ciro Di Marzio è vivo ma iss è sulo e nuje simme ‘ne esercito“. Il nemico però sembra tutt'altro che preoccupato: “Quanti soldati ten’ Gennaro ma nun ten’ cumpagn’. Voglio scatenà l’inferno. Stanotte amma scendere ngopp’ e piazz’ lloro comme ‘e diavoli. Lamma accirere, l’amma distruggere: ‘o tiemp’ re Savastano è furnuto“.

Alla base del tradimento di Genny ci sarebbe dunque una sorta di sindrome d'abbandono - forse qualcosa di più profondo in realtà - dopo che Ciro, sopravvissuto, ha preferito vivere nell'ombra lontano dall'amico. Vedremo come andrà a finire. Ci sarà molta carne al fuoco nei prossimi episodi di Gomorra. Non sapete quando potrete vederle? Ecco quando escono le prossime puntate di Gomorra. Come pensate finirà tutto questo? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
2