Gotham: 5 curiosità che forse non conoscevate sulla serie

Gotham: 5 curiosità che forse non conoscevate sulla serie
di

Gotham è una serie poliziesca, creata da Bruno Heller, che riprende alcuni tra i personaggi più iconici della DC Comics. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, ma è arrivato il momento di conoscere le 5 curiosità più interessanti sulla serie.

  1. Ben McKenzie si è ferito sul set: Ben McKenzie non è nuovo nell'ambiente di Batman. È stato, infatti, interprete di Bruce Wayne e Batman nel film d'animazione Batman: Year One. Tuttavia, lavorare sul set di Gotham è stato più intenso: durante una delle sue scene di combattimento, McKenzie si è infortunato dopo essere stato sbattuto contro un pilastro di cemento. L'incidente gli ha costato una ferita e alcuni punti di sutura. Pochi giorni dopo questo incidente, l'attore è stato coinvolto anche in un incidente stradale per fortuna senza gravi conseguenze.
  2. Robin Lord Taylor è solito mettere un tappo di bottiglia in una scarpa: un tratto distintivo del Pinguino è il modo in cui zoppica quando cammina. Durante le prove, però, l'attore nota alcune difficoltà nel riprodurre la zoppia. In una scena, addirittura, si dimentica di zoppicare e cammina normalmente. Allora Taylor ha escogitato un piano: mettere un tappo di bottiglia nella scarpa.
  3. Il professor Pyg era stato quasi scelto come Alfred: il personaggio del professor Pyg è ben noto per suscitare ondate di paura e violenza. È un villain che rappresenta la definizione stessa di uno psicopatico e la sua interpretazione a Gotham è stata abbastanza azzeccata. Una differenza fondamentale è il focus dei suoi desideri squilibrati. Nei fumetti è ossessionato dalla perfezione, ma nello show la sua ossessione è diretta all'eliminazione della corruzione. L'idea che Pyg possa essere considerato un alleato di chiunque è un pensiero agghiacciante. Tuttavia, l'attore che interpreta Pyg, Michael Cerveris, era originariamente in corsa per il ruolo di Alfred. Per fortuna, il ruolo è andato a Sean Pertwee. In termini di prestazioni Pyg è sorprendente, ma l'idea che avrebbe potuto essere Alfred è sufficiente per far venire i brividi a chiunque.
  4. Le audizioni per Gotham sono state tenute segrete a tutti i membri del cast: la storia di Gotham porta con sé un grande potenziale creativo, poiché si discosta dalle trame tradizionali e mostra tanti risvolti inediti dei vari personaggi presenti. Curiosamente, però, durante le audizioni per la serie televisiva, molti degli attori non erano a conoscenza dei ruoli per i quali le stavano facendo. Lo confermò Robin Lord Taylor e aggiunse che prima della sua audizione gli era stata data una sceneggiatura falsa e un elenco di personaggi falsi.
  5. Gli psichiatri hanno diagnosticato ad alcuni dei cattivi di Gotham vere malattie mentali: il cast di Gotham è andato ben oltre di una semplice recitazione per offrire una performance degna dei cattivi di Batman. A volte lo fanno così bene, che non si può fare a meno di chiedersi cosa accada nella mente di questi personaggi. Questa curiosità ha portato diversi psichiatri professionisti ad analizzare tre dei cattivi della serie: il Pinguino, l'Enigmista e Selina Kyle. La diagnosi del Pinguino lo identifica come uno psicopatico narcisista, al limite di quello di un serial killer. L'iniziale imbarazzo sociale dell'Enigmista passa alla psicopatia da manuale. Infine, le azioni di Selina indicano i tratti del disturbo antisociale di personalità. Insomma, più reali di quanto potessimo immaginare.

Volete conoscere quale personaggio di Gotham siete in base al vostro segno zodiacale? Inoltre ecco a voi l'incredibile trasformazione di Cameron Monaghan nei panni di Joker in Gotham.

Quanto è interessante?
4