Gotham: il Joker di Cameron Monaghan si prepara ad entrare in scena

Gotham: il Joker di Cameron Monaghan si prepara ad entrare in scena
di

A volte, una risata vale più di mille parole. Almeno, questo è ciò che suggerisce la folle storia editoriale del personaggio del Joker. Clown assassino, Principe del Crimine, nemico giurato di Batman, il celebre villain DC si appresta a manifestarsi in tutta la sua gloria rocambolesca nei prossimi episodi dello show.

Intervistato da ComicBook.com, l'attore Cameron Monaghan (interprete di Jeremiah Valeska, nonché futuro Joker della serie), ci parla del suo entusiasmo in merito agli episodi conclusivi di questa quinta e ultima stagione di Gotham (uno dei quali sarà titolato ACE Chemicals, in riferimento alle origini del Joker fumettistico) e di come questi porteranno, presumibilmente, il suo personaggio a diventare l'iconico villain dei fumetti che tutti conosciamo.

Queste le parole dell'attore:

"Certo. Ovviamente si tratta di un grande traguardo relativo alla mitologia del personaggio e che si ricollega a Jeremiah. Non voglio dire esattamente cosa accadrà e come il tutto si evolverà ma è davvero fantastico. Io sono molto eccitato a riguardo."

Monaghan poi va nello specifico, descrivendo le motivazioni che spingono lo stesso Jeremiah a fare quello che fa, nonché di come certe sue azioni abbiano già plasmato -in maniera irrimediabile- la mente di alcuni abitanti di Gotham: "è stato interessante ciò che è accaduto nella scorsa stagione. Il suo piano è riuscito. Ha distrutto Gotham. L'ha lasciata sola a se stessa. È riuscito nell'impresa di creare un proprio labirinto, una propria immagine, il che è estremamente raro per un qualsiasi villain. Credo si stia godendo il fatto di essere il re del pollaio e l'idea di lavorare nell'ombra, al contempo venendo rispettato da molte persone. È una specie di 'uomo nero" della città', al momento. Tutto ciò gli conferisce quel senso di ego e superbia, in cui si ritrova ad avere una ragazza ed è più all'apice ora di quanto non lo sia mai stato."

Vi è poi tutto il discorso relativo alla relazione tra Jeremiah Valeska e Bruce Wayne che, specialmente durante questi ultimi episodi, evolverà ulteriormente, fino a portarci alla definitiva transizione a Joker e Batman. Pare che una componente fondamentale del loro rapporto verrà assolutamente rispettata con il proseguire della vicenda. Quale? Ce lo dice lui stesso: "credo che, al momento, ciò che sta guidando lui, i suoi piani e tutto ciò che sta costruendo sia una sola persona: Bruce. Bruce è il suo progetto speciale, in quanto rappresenta quel qualcosa che Jeremiah non ha ancora portato a termine, e per cui si sente estremamente infastidito. Ciò che vediamo è dunque un essere nettamente "più felice" rispetto a prima, ma al contempo insoddisfatto. Lui sente il bisogno di mostrare a Bruce quanto lo ama, o comunque, di fargli scoprire la propria visione distorta dell'amore."

E voi, siete follemente impazienti di scoprire come si concluderà il tutto? Pensate che Jeremiah si consacrerà definitivamente a Joker del serial televisivo? Come sempre, vi invitiamo a farci sapere le vostre teorie e ipotesi nella sezione commenti!

Quanto è interessante?
3