Gotham, le peggiori incongruenze con l'universo di Batman

Gotham, le peggiori incongruenze con l'universo di Batman
di

L'amata serie Gotham era incentrata sui viaggi che i diversi personaggi di Batman hanno intrapreso prima di stabilirsi nei loro personaggi dei fumetti. Antagonisti come Nygma e Pinguino non sono sempre stati dei criminali esperti, e Batman non è sempre stato un supereroe.

Gotham era certamente una città pericolosa in cui vivere e tutti hanno avuto l'opportunità di interpretare l'eroe almeno una volta. Tuttavia ci sono state delle incongruenze con l'universo fumettistico di Batman.

Il più emblematico è senz'altro il personaggio di Jeremiah, il quale sembra un Joker uscito dalla pagina di un fumetto, ma la sua storia nello show non potrebbe essere più diversa da qualsiasi altro Joker in qualsiasi altro adattamento. In questo Gotham è stata molto intelligente perché non solo ha realizzato uno scenario unico mostrando il concetto di gemello malvagio con i fratelli Valeska, ma ha usato questo concept per affermare che Jerome non è il Joker e Jeremiah è un cattivo ancora più pericoloso del Joker stesso.

L'introduzione di Solomon Grundy deriva direttamente dalle pagine della DC Comics, tuttavia le sue origini sono decisamente diverse nei fumetti rispetto alla serie. Nei fumetti, Solomon Grundy era un gentiluomo del XIX secolo, ma tenuto in poca considerazione dai suoi concittadini. Divenne famoso per essere stato ucciso a Slaughter Swamp, appena fuori Gotham City, e poi venire resuscitato molti anni dopo come una creatura infernale.

Chi avrebbe potuto immaginare, poi, il Pinguino innamorarsi di Nygma, uccidere gelosamente il doppelganger dell'ex fidanzata morta dell'Enigmista e poi impegnarsi in un'elaborata battaglia avanti e indietro per vendetta? E poi c'è stata la trasformazione della gallerista Barbara Kean in una pazza che ha ricevuto i poteri da Ra's al Ghul in persona.

Un'altra differenza è presente nel personaggio della dottoressa Leslie Thompkins. Questa, nei fumetti, dalla continuità pre-52 a New 52 e Rebirth, è sempre raffigurata come lo stesso tipo di personaggio: una brava donna che desidera solo aiutare altri. Come dottore, Leslie ha spesso una clinica allestita nel quartiere più rude di Gotham per aiutare i meno fortunati, è un'alleata di Batman e ha avuto una strana scintilla romantica con il maggiordomo di Bruce, Alfred. Nella serie, invece, lavora all'Arkham Asylum e si innamora di James Gordon.

Continuando troviamo Victor Zsasz che nei fumetti è un serial killer squilibrato che lavora da solo. Segna il suo corpo con ogni nuova vittima che aggiunge alla sua lista ed è sicuramente uno dei cattivi più inquietanti dell'universo di Batman. Ma quando si tratta di Gotham, Zsasz è molto diverso. Continua a segnarsi sul corpo ogni vittima, ma viene presentato come un sicario per il signore del crimine Carmine Falcone.

Jervis Tetch è un altro personaggio inquietante e duraturo nell'universo di Batman, un ometto che ha una pericolosa fissazione per il libro di Lewis Carroll, Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie. Sebbene sia chiaramente pazzo, è anche un brillante scienziato in grado di creare un numero infinito di cappelli che possono aiutarlo a controllare le menti degli altri. Ma quando è stato introdotto nella terza stagione di Gotham, il Cappellaio Matto era diverso. Invece di essere un abile scienziato, è un maestro dell'ipnotismo, che non ha bisogno di altro che di un orologio per controllare le menti di chiunque lo guardi. Ha anche una sorella di nome Alice e il suo obiettivo è creare un virus dal suo sangue avvelenato che possa controllare le menti dei cittadini di Gotham.

Scoprite tutto ciò che sappiamo sulla serie tv prequel di The Batman e i 5 migliori episodi di Gotham a tema Joker.

Quanto è interessante?
1