Gotham, quando Benjamin McKenzie finì al pronto soccorso per una scena d'azione

Gotham, quando Benjamin McKenzie finì al pronto soccorso per una scena d'azione
di

Gotham è un posto molto pericoloso per gli eroi e gli abitanti della città, basta semplicemente leggere un qualsiasi fumetto targato DC Comics o vedere un film su Batman. Molti però non pensavano che potesse diventare pericoloso anche per gli attori.

Se n'è reso conto Ben McKenzie, il commissario Jim Gordon nella serie televisiva di Fox Gotham. L'attore, infatti, durante le riprese della prima stagione dello spettacolo ha trascorso parte del suo 36esimo compleanno in un ospedale di New York dopo essersi ferito alla testa proprio sul set della serie ambientato nella Grande Mela.

L'attore, conosciuto per il suo umorismo, nonostante la disavventura, pubblicò su Instagram alcune immagini del ricovero e dell'operazione della ricucitura con l'affermazione:

“Buon compleanno a me. Scena di combattimento finita male. Non sbattete la testa contro i pilastri di cemento, bambini. Dott. Sherman del New York-Presbyterian, sei un salvatore di carriere. Grazie per avermi ricucito così bene”.

L'incidente, per fortuna, non ebbe gravi conseguenze dato che dopo un solo giorno di riposo, l'attore tornò sul set.

Gotham è andata in onda dal 2014 al 2019 su FOX e ha raccontato la storia delle origini del Commissario James Gordon interpretato proprio da Ben McKenzie. Ideata da Bruno Heller, le cinque stagioni della serie hanno visto un cast eccezionale che oltre a McKenzie hanno visto Morena Baccarin, Donal Logue, David Mazouz, Sean Pertwee e tanti altri. Ecco che fine ha fatto il cast di Gotham adesso.

Scoprite tutto ciò che sappiamo sulla serie tv prequel di The Batman e i 5 migliori episodi di Gotham a tema Joker.

Quanto è interessante?
2