Grant Gustin, la star di Flash: "Dopo la depressione sono finalmente orgoglioso di me"

Grant Gustin, la star di Flash: 'Dopo la depressione sono finalmente orgoglioso di me'
di

Con un post sui social network la star di Flash Grant GustinCo svela ai suoi followers i suoi progressi psicofisici, ammettendo di aver trascorso anni molto difficili a causa dell'ansia e della depressione che lo hanno attanagliato in quanto personaggio pubblico.

"Un piccolo report sui progressi che ho fatto dalla scorsa stagione. Circa 7 mesi fa ho finalmente deciso di iniziare a prendermi cura di me stesso come avrei sempre dovuto fare. Come molti di voi sapranno, sono stato vittima di ansia e depressione praticamente da sempre. Negli ultimi 7-10 anni circa, essendo un "personaggio pubblico" ed essendo il protagonista di uno show molto noto, la mia ansia è solo peggiorata. Ha sempre avuto un effetto terribile sul mio appetito e sulla mia motivazione in generale".

L'interprete di Barry Allen ammette poi che il lungo isolamento dovuto alla pandemia lo ha fatto notevolmente riflettere sulla sua condizione, convincendolo a migliorarsi: "Il Covid mi ha permesso di stare da solo molto più a lungo, e ciò mi ha permesso di migliorarmi. Ciò include mangiare meglio (e di più), fare esercizio fisico, meditazione quotidiana e cercare di essere più presente per chi amo e felice per quello che sono[...] Sarò sempre un work in progress, ma sono orgoglioso di me stesso per aver fatto passi che avrei voluto fare molto tempo fa e per essere una versione migliore di me stesso fisicamente e mentalmente, soprattutto per le persone attorno a me".

Il protagonista di Flash rivela poi che questo cambiamento fisico sarà ben tangibile nel corso dei nuovi episodi dello show. Intanto, Grant Gustin ha anche rivelato che presto diventerà papà. Se vi va, date uno sguardo alla trama del primo episodio di Flash.

Quanto è interessante?
2