Grey's Anatomy, Krista Vernoff conferma: "La stagione 17 parlerà della pandemia"

Grey's Anatomy, Krista Vernoff conferma: 'La stagione 17 parlerà della pandemia'
di

L'arte, si sa, imita la vita, e se pensiamo a una serie tv che ha per protagonisti dei medici ed è ambientata in ospedale è impossibile evitare di fare riferimento alla pandemia che ha sconvolto il mondo negli ultimi mesi. Come molti si aspettavano, quindi, la prossima stagione di Grey's Anatomy affronterà il tema del Covid-19.

La conferma è arrivata dalla showrunner della serie, Krista Vernoff, recentemente intervenuta in un panel della Television Academy. "Di sicuro affronteremo questa pandemia" ha dichiarato. "Non c'è modo di essere un medical drama longevo e non raccontare la storia medica delle nostre vite."

Krista Vernoff sta lavorando insieme agli altri autori alla stagione 17 di Grey's Anatomy, e ha parlato con molti dei medici che sono stati in prima linea durante l'emergenza. "Siamo le prime persone con cui stanno parlando delle esperienze che stanno vivendo" ha raccontato. "Spesso tremano letteralmente e cercano di non piangere, impallidiscono e ne parlano come di una guerra, una guerra per la quale non sono stati addestrati". Di conseguenza, "sento che il nostro show ha l'opportunità e la responsabilità di raccontare alcune di quelle storie. Le nostre discussioni sono costantemente incentrate su come mantenere lo humour e il romanticismo raccontando storie davvero dolorose."

La produzione della stagione 17 di Grey's Anatomy è al momento ferma proprio a causa della pandemia e del lockdown. La serie dovrà ripartire da alcuni quesiti irrisolti, mentre per altri approfondimenti rimandiamo alla carriera di alcuni attori usciti da Grey's Anatomy.

FONTE: tv line
Quanto è interessante?
1