Grey's Anatomy: Sandra Oh racconta le discussioni con Shonda Rhimes e gli sceneggiatori

Grey's Anatomy: Sandra Oh racconta le discussioni con Shonda Rhimes e gli sceneggiatori
di

Per 10 anni l'attrice Sandra Oh è stata uno dei volti simbolo del medical-drama Grey's Anatomy e, come spesso accade, i contrasti e le discussioni con Shonda Rhimes il team di sceneggiatori non sono mancati.

Ai microfoni di Variety l'attrice ha parlato delle frequenti liti fatte per l'impostazione del suo personaggio e le situazioni in cui era coinvolto.

"In Grey's Anatomy ho imparato ad avere il coraggio di oppormi agli sceneggiatori e ad assumermi la responsabilità del futuro del mio personaggio, di sapere dove sta andando. Se veniva fuori qualcosa che ritenevo compitamente sbagliato andavo da Shonda e dagli sceneggiatori a parlarne ed era una vera sfida. Adesso, per la piega che ha preso lo show e per il rapporto che i è creato, che se lotti per un personaggio, per il suo ruolo in una serie, le persone se ne accorgono."

L'attrice continua con un esempio lampante preso dalla terza stagione, in cui abbiamo assistito al matrimonio di Burke e di Cristina. In quell'occasione le due famiglie (una afroamericana, l'altra asiatica) si sono trovate faccia a faccia e la Oh era entusiasta per il gran numero di possibilità narrative che la situazione offriva a sceneggiatori e attori, ma la produzione optò per una trama più lineare, lasciando l'attrice e forse anche i fan a bocca asciutta.

Tra i prossimi progetti che vedranno impegnata la Oh ci sono l'affascinante Over The Moon, primo musical d'animazione prodotto da Netflix, mentre per tutte le ultime novità dal set vi suggeriamo tutte le domande ancora senza risposta di Grey's Anatomy 16.

FONTE: DS
Quanto è interessante?
2