Halo, lo showrunner abbandonerà la serie dopo la prima stagione

Halo, lo showrunner abbandonerà la serie dopo la prima stagione
di

Un adattamento live-action di Halo è in lavorazione da anni, basata sull'omonimo franchise di videogiochi, la serie seguirà un epico conflitto del 26° secolo tra l'umanità e una minaccia aliena nota come Covenant ma secondo le ultime notizie i due showrunner abbandoneranno il progetto.

La produzione della prima stagione di nove episodi era originariamente iniziata alla fine del 2019 prima che fosse costretta a chiudere a causa della pandemia di COVID-19. È stato annunciato che lo spettacolo si sarebbe trasferito da Showtime a Paramount Plus nel febbraio 2021.

Secondo un nuovo rapporto di Variety, i due showrunner Steven Kane che Kyle Killen non saranno più coinvolti nel progetto.

Secondo queste fonti, Killen ha già abbandonato il progetto e lo ha fatto prima dell'inizio della produzione lo scorso anno. Kane ha poi assunto il ruolo di showrunner principale.

Killen è stato annunciato per la prima volta quando la serie è stata originariamente ordinata da Showtime nel giugno 2018. Kane è salito a bordo per co-sviluppare Halo nel marzo 2019.

Tuttavia, lascerà anche lui lo spettacolo, non prima però di aver seguito tutto il processo di post-produzione. Non tornerà se lo show dovesse ottenere una seconda stagione, cosa che secondo Variety è molto probabile data la natura di alto profilo del progetto e l'alto livello di investimenti da parte di ViacomCBS.

Pablo Schreiber interpreterà il Master Chief in Halo, l'iconico personaggio principale dei giochi e un super soldato creato come parte del programma Spartan-II. Alcuni leak di Halo sono arrivati online di recente e ci hanno mostrato una piccola anteprima di ciò che ci aspetta. Halo non ha ancora una data di uscita fissata.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3