Harry Potter, Rupert Grint sulla serie HBO: 'Sarebbe strano se fosse un sequel'

Harry Potter, Rupert Grint sulla serie HBO: 'Sarebbe strano se fosse un sequel'
di

L'annuncio è ancora ben lontano dall'essere ufficiale, eppure è bastato il circolare anche della sola ipotesi di una serie su Harry Potter per scatenare un vero e proprio terremoto: tra fan entusiasti ed altri decisamente più scettici, comunque, spicca ovviamente il parere di coloro che quella saga l'hanno vissuta in prima persona.

A parlarne è stato Rupert Grint, ad esempio: l'attore di Ron Weasley ha ammesso che troverebbe strano se un eventuale show televisivo dovesse dar vita ad un sequel della serie, parlando anche delle strane sensazioni provate nel vedere attori diversi dar volto al suo storico personaggio.

"Sarebbe strano se fosse un sequel o qualcosa del genere. Mi sento stranamente protettivo nei confronti del personaggio. Anche quando ho visto gli spettacoli a teatro, è stata una cosa davvero strana... È come se si trattasse di un diverso gruppo di amici, ma ovviamente sarebbe comunque interessante" sono state le parole dell'attore.

Grint ha poi ammesso di non aver visto buona parte dei film di Harry Potter: "Probabilmente ho visto i primi 3 alle premiere, poi ho smesso. Ora che ho una figlia, però, immagino che mi toccherà guardarli con lei". A proposito di protagonisti della saga, comunque, vediamo quali margini potrebbero esserci per un ritorno di Daniel Radcliffe nella serie su Harry Potter; ecco, invece, di cosa vorremmo parlasse quest'ipotetica serie su Harry Potter.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
1