Hawkeye, Vera Farmiga e Tony Dalton sulla segretezza della Marvel

Hawkeye, Vera Farmiga e Tony Dalton sulla segretezza della Marvel
di

Mentre Hawkeye riceve il primo punteggio su Rotten Tomatoes e i fan si preparano alla sua uscita, prevista per domani 24 Novembre su Disney+, Vera Farmiga, Eleanor Bishop nello show, parla dei casting della Marvel. L'attrice ha raccontato il grado di segretezza degli Studios, che quando ha firmato il contratto non le avevano fatto leggere il copione.

E' una pratica utilizzata spesso dalla Marvel, quella di dare le informazioni pian piano. Non importa che tu abbia preso parte a lunghi casting o sia stato scelto subito, senza bisogno di audizioni, come Hailee Steinfeld che è la protagonista dello show: le informazioni ti saranno date poco per volta, e dovrai tenerle per te e basta. Lo sa bene Emilia Clarke che si è sentita sorvegliata dalla Marvel per un lungo periodo quando ha firmato per Secret Invasion, dicendosi terrorizzata del sistema degli Studios. E lo sa anche Farmiga, che come anticipato, ha dovuto penare per leggere una sceneggiatura.

"C'erano molte cose di cui non ero pienamente consapevole quando ho accettato il ruolo. Ad esempio, non avevo nemmeno letto tutto il copione quando ho ottenuto il ruolo. Non sapevo bene per cosa ero lì", ha detto Farmiga nel corso di una conversazione con Brandon Davis di ComicBook.com. "È avvenuto piano come... come se dovessi guadagnarmi la loro fiducia o qualcosa del genere. Non so. [...] Il progetto è così nascosto che mi è stato semplicemente consegnato lentamente."

Un'esperienza simile l'ha avuta anche Tony Dalton, che inizialmente non sapeva neanche quale personaggio avrebbe interpretato. Lo ha poi saputo e cercato, rendendosi conto man mano che gli venivano date informazioni, che era molto lontano da ciò che aveva visto nei fumetti. "Si sono avventurati in cose nuove sul personaggio che non erano nemmeno simili a ciò che era in origine", ha detto Dalton. "Sai, ad esempio, Jack [Duquesne] era il mentore di Clint nei fumetti. Ed è qualcosa che non c'è proprio in questo. Quindi è una specie mix tra nuovo e vecchio e in un certo senso ci navighi e provi a trarne il meglio."

Scopriremo se il nuovo prodotto della Marvel e il lavoro dei suoi attori sarà all'altezza delle ultime uscite degli Studios solo domani, quando Hawkeye arriverà su Disney+.

Quanto è interessante?
2