Holly Marie Combs si scaglia (ancora) contro il revival di Streghe

di

Holly Marie Cumbs ha attaccato per l'ennesima volta il reboot di Streghe, questa volta puntando il dito contro la campagna marketing intrapresa dalla nuova produzione.

Ormai tutto il mondo conosce i sentimenti dell'attrice nei confronti dell'imminente revival/reboot di The CW. Già qualche mese fa, infatti, la Combs aveva duramente attaccato la serie con parole poco lusinghiere, e qualche ora fa la polemica è stata riaccesa sul suo profilo Twitter.

“Anzitutto lasciatemi dire che apprezzo le opportunità di lavoro che il reboot di Streghe ha creato", si legge nello screen del messaggio privato postato dall'attrice. "Ma non capirò mai cosa ci sia di divertente e femminista in una serie che dice che le attrici originali sono troppo vecchie per fare un lavoro che hanno fatto 12 anni fa. Spero che la nuova serie sia meglio del suo marketing, così da rendere onore all'eredità dell’originale.”

La Combs ha proseguito: "I reboot funzionano quando onorano l’originale anziché bersagliarlo. I reboot funzionano anche meglio quando prestano ascolto ai fan e alla loro passione. E’ per loro che facciamo reboot. Facciamo quello che facciamo per i fan. Quindi auguriamo buona fortuna e successo alla nuova serie.”

Il reboot di Streghe, la serie tv andata in onda dal 1998 al 2006, avrà per protagoniste Madeleine Mantock (Edge of Tomorrow), Sarah Jeffery (Shades of Blue) e Melonie Diaz (Prossima fermata Fruitvale Station). La serie è realizzata da Jennie Snyder Urman (Jane the Virgin) e Ben Silverman. Il pilot è diretto da Brad Silberling (Una serie di sfortunati eventi).

FONTE: TV Guide
Quanto è interessante?
3

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it