House of Gucci, Ridley Scott ricorda:"Bisogna fidarsi delle intuizioni degli attori"

House of Gucci, Ridley Scott ricorda:'Bisogna fidarsi delle intuizioni degli attori'
di

Nella costruzione del mondo oltraggioso e ipocrita di House of Gucci, il regista Ridley Scott ha fatto affidamento sul suo acume visivo ma soprattutto sulla collaborazione con il cast artistico. L'obiettivo era raccontare la storia dell'omicidio di Maurizio Gucci per mano di un sicario ingaggiato dall'ex moglie Patrizia Reggiani.

"La cosa più importante da fare, a parte la sceneggiatura, è avere un ottimo cast e imparare a fidarsi dell'intuizione dei tuoi attori. Bisognerebbe essere un partner dell'attore in quel processo che consente alla sua intuizione di entrare in azione e aiutare a guidarti" ha raccontato Scott. Se volete un'anticipazione delle prime sequenze del film godetevi il trailer di House of Gucci.

Il regista ne ha parlato durante un post-proiezione del film all'Academy Museum of Motion Pictures, insieme a diversi membri del cast.
La proiezione si è tenuta presso il nuovissimo David Geffen Theatre da 1.000 posti, riempito in capacità ridotta a causa delle normative legate al COVID-19 da membri del SAG-AFTRA.
Molto apprezzate le performance di Lady Gaga e Jared Leto. Il film uscirà negli USA il 24 novembre mentre in Italia arriverà il 16 dicembre.

Leto era stato contattato per un altro ruolo ma dopo aver letto la sceneggiatura l'attore si è innamorato del personaggio di Paolo Gucci, la 'pecora nera' della disfunzionale dinastia della moda. La sua incredibile trasformazione ha colpito nel segno.

Un'altra performance di grande livello è stata fornita da Al Pacino, nel ruolo del boss della casa di moda, Aldo Gucci:"A volte lavori con registi più giovani e pensano che il loro lavoro sia continuare a dirigere e non fermarsi mai. Ma Ridley fa una cosa molto saggia da cui tutti possiamo imparare, ovvero assume persone in cui crede davvero" ha raccontato Leto.

Scoprite le prime reazioni a House of Gucci, dopo la première di poche ore fa.

FONTE: Indiewire
Quanto è interessante?
4