House of the Dragon: cosa sei diventato, Ser Criston Cole?!

House of the Dragon: cosa sei diventato, Ser Criston Cole?!
di

La brutalità è all'ordine del giorno in show come House of the Dragon e Game of Thrones. Ma nel primo si è voluto dare spazio anche a sentimenti più puri, grazie a tutta una serie di personaggi positivi che però, con l'arrivo della seconda parte di stagione, potrebbero subire svolte non indifferenti.

Ormai siamo arrivati all’atteso midseason della prima stagione del prequel di HBO, distribuito in Italia su Sky e NOW. I fan (e non solo) hanno già avuto modo di appassionarsi allo show: persino Kit Harington ha voluto dire la sua su House of the Dragon. Negli episodi precedenti ci sono già stati presentati gran parte dei personaggi, fra cui anche il villain ultimo di House of the Dragon. Ma con l’arrivo del midseason, molti altri potrebbero subire svolte drammatiche nella loro caratterizzazione. Ovviamente quanto segue presuppone la visione dell’ultimo episodio distribuito, quindi ci saranno spoiler.

La svolta in questione riguarda il nobile membro della Guardia Reale e fidato protettore di Rhaenyra Targaryen, Ser Criston Cole. Un personaggio – forse l’unico – davvero positivo, per il quale molte e molti fan hanno già avuto una sbandata. Peccato che un cuore infranto possa essere incredibilmente dannoso per le sue buone intenzioni, trasformandolo apparentemente in un mostro. Ser Cole è infatti (non così) segretamente innamorato di Rhaenyra, ma al momento di chiederle di fuggire insieme da tutto, dalle incombenze della successione a Re Viserys, ottiene risposta negativa.

Non solo per il rapporto incestuoso con Daemon, ma anche per il senso di responsabilità di Rhaenyra nell’ottenimento del trono. A questo punto, in un impeto di rabbia, Criston attacca brutalmente e uccide l'amore segreto di Laenor, Joffrey. Resosi conto dell’atto, prova a togliersi la vita, ma viene fermato dalla regina Alicent di cui potrebbe diventare, nei prossimi episodi, prezioso alleato. L’attore Fabien Frankel ha commentato con Entertainment Weekly le conseguenze di questa svolta.

Spiega infatti: "Ciò che è stato più eccitante per me nell’interpretare il personaggio, è che cambia radicalmente nel corso della stagione. Si presenta come un cavaliere nobile e ben intenzionato, pronto a proteggere Rhaenyra. Ma per coloro che hanno letto il libro, non lo è affatto. Non credo sia perché Rhaenyra dice che non andrà via con lui, ma per il modo in cui lo dice. Non solo non accetta di seguirlo, ma di fatto gli sta chiedendo di rimanere lì a guardare. Questo per me è molto interessante. Ha scelto di tenerlo lì. Lo ha costretto a resistere a quel matrimonio. È qui che cresce l'animosità”.

Nel frattempo, la coordinatrice di intimità di House of the Dragon ha finalmente messo a tacere le critiche su questa nuova professione, commentando anche quelle di Sean Bean.

FONTE: Entertainment Weekly
Quanto è interessante?
2