di

Amazon Prime Video ha condiviso in streaming una nuova featurette incentrata sul dietro le quinte di Hunters, la nuova serie che vedrà Al Pacino tra i protagonisti insieme a Logan Lerman, e alla cui produzione c'è la mente di Jordan Peele.

Il video mostra un quadro più che dettagliato su quello che possiamo aspettarci dalla storia che comporrà questa serie action-thriller. All'interno anche alcune interviste concesse dal creatore dello show David Weil, così come da parte del cast, tra cui appunto Al Pacino - strano vederlo nell'insolita cornice di una serie televisiva - e Logan Lerman. Potete visualizzare la featurette in alto su questa pagina.

Ambientata nel 1977, Hunters segue un gruppo di cacciatori di nazisti che scoprono che alti funzionari del regime vivono segretamente a New York e dintorni, lanciandosi in una sanguinosa ricerca per farsi giustizia da soli. Tuttavia scopriranno una cospirazione con dei nuovi piani di genocidio, il che significa che non si tratta solo di una semplice vendetta. Significa impedire che l'Olocausto si ripeta. Da questo inaspettato evento inizierà la spietata caccia di Pacino e Lerman, che vedremo impegnati in una vera lotta senza quartiere: a loro si uniranno sorella Harriet (Kate Mulvany), la scassinatrice Roxy Jones (Tiffany Boone), l'ex soldato Joe Torrance (Louis Ozawa Changchien), il maestro del travestimento Lonny Flash (Josh Radnor, HIMYM) e gli esperti d'armi Mindy e Murray Markowitz (Carol Kane e Saul Rubinek). In un viaggio che li porterà in ogni angolo del Paese, conosceremo meglio questi personaggi e le loro vicende che, come annuncia il trailer ufficiale condiviso recentemente, sono ispirate ad avvenimenti realmente accaduti.

Hunters debutterà su Amazon Prime Video il prossimo 21 febbraio, ma per non perdere neanche una delle prossime uscite passate dal nostro approfondimento su tutte le uscite Amazon di gennaio. La prima stagione dello show sarà composta da dieci episodi.

Pacino è apparso recentemente in due delle migliori produzioni hollywoodiane del 2019: C'era una volta a... Hollywood di Quentin Tarantino e The Irishman di Martin Scorsese; per quest'ultima interpretazione - nei panni del sindacalista Jimmy Hoffa - ha ottenuta la nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista.

Quanto è interessante?
1