Il nuovo personaggi introdotto in The Walking Dead potrebbe trainare la nona stagione

di

The Walking Dead introduce un nuovo personaggio per la sua serie TV, e sembra essere stato creato apposta per essa. Qualche analogia con Pamela Milton dal fumetto, ma la somiglianza sembrerebbe essere solo fisica. Che sia la chiave di volta per il successo, e per gli ascolti, dello show?

La serie TV di The Walking Dead non sta certo vivendo il suo periodo di massimo splendore, con i voti della critica che faticano a premiare lo show e gli ascolti che non sono mai stati così bassi. Purtroppo gli spettatori si sono leggermente stufati della formula offerta dallo show, ma potrebbe esserci una svolta all'orizzonte.

Nell'ultimissima puntata della serie TV infatti è stato introdotto un nuovo personaggio, Georgie, che sembra essere stato creato appositamente per la trasposizione televisiva. A quanto pare infatti i suoi tratti caratteristici non corrispondo a nessun protagonista già visto nel fumetto: potrebbe esserci qualche analogia con Pamela Milton, ma le somiglianze sembrerebbero solo fisiche, visto che la Milton avrebbe tendenze politiche fasciste mentre Georgie non condividerebbe queste idee.

Ma, come sanno bene i fan, spesso la serie TV di The Walking Dead ha fatto qualche deviazione narrativa rispetto al fumetto. Che Georgie possa essere la chiave per trainare la nona stagione verso il successo perso?

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
1
Il nuovo personaggi introdotto in The Walking Dead potrebbe trainare la nona stagione