Il Signore degli Anelli: Amazon chiude l'accordo per la serie TV

di
Nella sua sfida allo strapotere mediatico di un prodotto come Game of Thrones, Amazon ha chiuso l’accordo con cui si è assicurata i diritti internazionali per il piccolo schermo de Il Signore degli Anelli.

L’accordo - già vociferato nei giorni scorsi - prevedrà più stagioni per la serie tratta dalla celebre saga di J.R.R. Tolkien e includerà anche i diritti per una potenziale serie spin-off. La serie originale sarà prodotta da Amazon Studios con gli eredi di Tolkien, HarperCollins, e New Line Cinema, la divisione della Warner che ha prodotto il franchise di successo portato al cinema da Peter Jackson.

Ambientata nella Terra di Mezzo, la serie esplorerà nuove storie che precedono il primo romanzo della serie letteraria, ovvero La compagnia dell’anello. “Siamo molto lieti che Amazon, con il suo costante impegno nei confronti della letteratura, sia la casa della prima serie televisiva su Il Signore degli Anelli”, ha dichiarato Matt Galsor, rappresentante degli eredi di Tolkien.

Amazon Studios ha battuto la concorrenza di Netflix e HBO, entrambe approcciate dagli eredi detenenti i diritti d’autore. Le voci parlano di un'offerta complessiva di circa 200/250 milioni di dollari.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
14