In onda The Wire - Atto III: il potere ogni giovedi con triplo appuntamento

di

Ogni giovedi sera, sarà la volta di un triplo appuntamento per una serie americana poliziesca amata persino dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama: si tratta di The Wire, serie che prende il nome dalle cimici e dagli strumenti elettronici usati dalle forze dell' ordine americane per sgominare i trafficanti di droga. La serie è già iniziata qui in Italia lo scorso 4 giugno e l' orario è fissato alle 21, alle 22 e alle 23 di ogni giovedi su Cult (canale 131 di Sky)

Con Atto III: il potere, in onda ogni giovedì con triplo appuntamento alle 21:00, alle 22:00 e alle 23:00 a partire dal 4 giugno, torna su Cult (canale 131 di SKY), in prima visione assoluta in Italia, THE WIRE, la serie che fra milioni di estimatori ne ha uno d'eccezione: Barack Obama.

Per conoscere tutti i principali appuntamenti in onda nel mese di Giugno sui canali dell'offerta satellitare di SKY, del digitale terrestre gratutito/pagamento e  non solo, visita la nostra Area Palinsesti

Scritta da David Simon, giornalista di cronaca nera e apprezzato autore televisivo, in collaborazione con l'ex poliziotto Ed Burns, la serie prende il titolo dalle cimici elettroniche e gli strumenti di sorveglianza usati dalla polizia per indagare le organizzazioni criminali dedite al narcotraffico. Ogni stagione racconta un aspetto diverso della città di Baltimora, tristemente famosa per il suo alto tasso di violenza e criminalità.

In questa terza stagione, The Wire approfondisce l'argomento seguendo il flusso del denaro generato dal traffico di droga. Soldi che dopo essere stati riciclati e ripuliti entrano nell'economia legale finanziandola e controllandola. Montagne di denaro che finiscono nei fondi per le campagne elettorali di politici di ogni partito, nelle tasche di funzionari pubblici, nelle casse di imprenditori che progettano interi quartieri residenziali, asfaltano strade e vincono appalti. Denaro che alimenta senza sosta i gangli del potere, le strutture e gli uomini che gestiscono città e intere economie. I Barksdale, la famiglia di trafficanti, tengono come sempre le redini del traffico, ma devono vedersela con nuovi attori, fra cui il corrotto comandante del distretto Colvin (Robert Wisdom, Saw IV, Prison Break).

Definita dal Time e da Newsweek la migliore serie tv mai andata in onda, la serie annovera tra i suoi sceneggiatori anche il noto scrittore George Pelecanos.

The Wire ha ricevuto due nomination agli Emmy e la menzione di miglior programma televisivo dell'anno dalla rivista Time, nel 2002 e nel 2006. Lo stesso riconoscimento gli è stato attribuito dall'Associazione dei Critici televisivi nel 2003 e da quella degli sceneggiatori nel 2007 e nel 2008.

Quanto è interessante?
0