Jason Bateman di Ozark avvisa: Marty e Wendy saranno uccisi se qualcosa non cambia

Jason Bateman di Ozark avvisa: Marty e Wendy saranno uccisi se qualcosa non cambia
di

Si continua a parlare del futuro dello show prodotto da Netlifx: dopo l'intervista allo showrunner di Ozark, questa volta tocca a Jason Bateman rivelare cosa ne pensa del destino del suo personaggio.

Parlando ai microfoni di Collider l'attore interprete di Marty Byrde ha detto la sua riguardo il futuro dello show, e in particolare quali sono le possibilità per la coppia originaria di Chicago: "Se andiamo avanti ancora un po' finirà che supereremo il punto di non ritorno, le cose non avranno molto più senso. Quindi, considerando l'intelligenza di Marty e Wendy Byrde, se dovessero continuare così, finirebbero uccisi o in prigione".

Jason Bateman comunque offre un'alternativa, anche se ammette di non sapere quale preferire tra le due: "L'alternativa è di abbassare la posta in gioco, così da non esagerare con gli eventi, a quel punto però rischi solo di aggiungere stagioni e puntate inutili. Quindi non sono sicuro di come si concluderà, ma considerando le capacità dei due protagonisti non penso che sarà una serie da dodici stagioni".

Considerando il finale della terza stagione, siamo sicuri che nelle prossime settimane avremo notizie riguardo le puntate inedite, nel frattempo vi segnaliamo la nostra recensione di Ozark 3, serie presente nel catalogo di Netflix.

FONTE: ds
Quanto è interessante?
1