Jeaffrey Dean Morgan parla delle possibilità di redenzione per Negan

Jeaffrey Dean Morgan parla delle possibilità di redenzione per Negan
di

The Walking Dead deve tantissimo a Negan e, quindi, a Jeaffrey Dean Morgan. Lo spietato villain armato di mazza da baseball chiodata può vantare un carisma ancora oggi insuperato dagli altri antagonisti della serie, nonostante i tempi d'oro per lui sembrino finiti da un po'.

Come tutti ricorderete, infatti, Negan è stato fatto prigioniero da Rick e da allora l'abbiamo visto soltanto tenuto costantemente sotto controllo da Rick stesso fino alla sua (momentanea?) scomparsa e da Michonne poi, più che mai intenzionata a rispettare la volontà dell'amico.

Quello che abbiamo visto negli ultimi tempi è però un Negan nel quale sembrerebbe esser scattato qualcosa, tanto da spingerlo a salvare la vita a Judith. Durante il Comic-Con di San Diego a Morgan è stato dunque chiesto un parere riguardo a una possibile redenzione del suo personaggio.

"L'ultimo anno è stato un anno piuttosto lungo per Negan. Più che un anno sembra esserne durato dieci, così penso che Negan vorrà sgranchirsi un po' le gambe, sicuramente. Riguardo alla profondità di una possibile redenzione che starebbe attraversando... Io penso sia vero, la gente me lo chiede ogni volta, 'Fa sul serio o sta solo recitando?' Io penso che il rapporto di Negan con Judith sia quanto più sincero possa essere. [...] Vedremo cosa accadrà ora che uscirà un po' dalla cella, vedremo cosa succederà quando avrà di nuovo delle armi in mano... Ma non farà del male a Judith, questo posso assicurarvelo" ha spiegato l'attore.

Il trailer di The Walking Dead 10 sembrerebbe intanto confermare l'uscita di scena di un personaggio, mentre quello del film su Rick Grimes potrebbe averci svelato qualcosa sul luogo in cui si trova attualmente il nostro eroe.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1