Marvel

Jeremy Renner risponde a Sonni Pacheco: 'Vuole solo demonizzarmi'

Jeremy Renner risponde a Sonni Pacheco: 'Vuole solo demonizzarmi'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Jeremy Renner non ci sta e risponde a tono alle accuse dell'ex-moglie: l'attore recentemente visto in Avengers: Endgame ha infatti risposto tramite un'apposita nota alle pesantissime accuse rivoltegli alcuni giorni fa da Sonni Pacheco.

L'ex-consorte di Renner aveva infatti sollevato un polverone accusando la star del Marvel Cinematic Universe di tentato omicidio, sottolineando poi la sua inadeguatezza al ruolo di padre visto il suo costante abuso di alcool e droghe.

L'interprete di Clint Barton ha dunque rispedito al mittente le accuse, muovendone a sua volta di parimenti gravi: nella nota dell'attore si legge infatti che sarebbe proprio Sonni ad avere problemi con l'abuso di droghe, oltre ad essere una persona manipolatrice e interessata a compiere un'opera di demonizzazione della figura dell'ex-marito agli occhi della figlia Ava. Renner sostiene anche di aver ingaggiato uno specialista proprio per mettere nero su bianco la sua idoneità al ruolo di genitore, a suo dire comprovata anche da test antidroga effettuati a intervalli regolari di tre mesi e risultati sempre negativi. I documenti presentati da Renner presenterebbero inoltre l'evidenza del fatto che le accuse di Pacheco nei suoi confronti saltino fuori sempre in periodi in cui è prevista la promozione di un suo film, situazione che porterebbe a pensare ad interventi mirati a rovinare la carriera dell'ex-marito.

Improbabile che il botta e risposta finisca qui, ma resta ancora da capire quali siano le intenzioni di Disney nei confronti di Renner nell'attesa che venga fatta chiarezza sulla questione: l'attore, in ogni caso, lascerà a breve il ruolo di Hawkeye alla sua erede Kate Bishop.

Quanto è interessante?
6