Marvel

Jessica Jones 2: 13 episodi, 13 registe donne per lo show Marvel Netflix

di

La showrunner di Jessica Jones, il serial Marvel che va in onda su Netflix e che torna con la stagione numero 2 questa settimana, spiega per quale motivo abbia scelto un team di registe donne.

In un'intervista con Entertainment Weekly, la showrunner Melissa Rosenberg ha discusso di come la serie abbia reclutato un team di registe tutto al femminile per raccontare la storia dell'investigatrice privata dotata di una forza sovrumana.

Inizialmente, l'obiettivo della Rosenberg era, in generale, di portare più direttori donne nella serie; questo prima che la vicepresidente della Netflix - responsabile della serie originale - Allie Goss, proponesse di reclutare donne per dirigere tutti e 13 gli episodi della seconda stagione. La Rosenberg ha spiegato che il compito di trovare donne per dirigere 13 episodi non è stato affatto difficile:

"Ci sono un sacco di registe donne altamente qualificate e di talento là fuori, quindi quello che abbiamo fatto è stato semplicemente aprire la porta. Non era come se dovessimo dare a un gruppo di donne il loro primo ciak. Era solo una questione di inclusione."

E poi ha aggiunto:

"Non è che stessi facendo loro dei favori. Erano loro a fare un favore a noi entrando nel nostro team. E non vediamo l'ora che non ci debba essere più nemmeno la necessità di fare un'intervista per parlare di questo, bisognerebbe solamente parlare di che persone qualificate siano, non del fatto che sono donne. Speriamo di arrivare a questo punto un giorno, ma non è ancora tempo. Non ancora, almeno."

Jessica Jones torna su Netflix con la stagione numero 2 a partire dall'8 marzo.

Quanto è interessante?
2