Marvel

Jessica Jones 2: Krysten Ritter rivela di aver perso i sensi mentre era sul set

di

Secondo quanto dichiarato recentemente dall’attrice Krysten Ritter, che nel serial esclusivo di Netflix interpreta la protagonista Jessica Jones, il set della seconda stagione dello show era pericoloso tanto quanto Hell’s Kitchen!

Il portale d’informazione Women’s Health, che questo mese aveva proprio Krysten Ritter in copertina, ha rivelato infatti che l’attrice, mentre era impegnata a filmare una scena di lotta, si è beccata per errore un pugno talmente forte da farle perdere i sensi. Fortunatamente l’attrice non ha riportato ferite e oggi racconta l’episodio col suo magnifico sorriso stampato sul volto.

Nonostante lo spiacevole episodio, Ritter ha inoltre rivelato di essere comunque contenta di aver dovuto imparare a combattere per poter interpretare il ruolo di Jessica. Sebbene l’attrice abbia, in passato, ricoperto svariati ruoli, non ha mai avuto la necessità di apprendere come sferrare un pugno, almeno finché non si è ritrovata a dover vestire i panni di un supereroe. Adesso, invece, la lotta è uno degli aspetti che ama di più del proprio mestiere.

“La prima volta che ho tirato un pugno mi sono sentita una perdente. Non sapevo come fare. Perché avrei dovuto?! Chi sa sferrare un bel cazzotto?! Ora lo faccio di continuo, mi fa sentire più forte. E quanto è divertente!”

Considerando che Jessica Jones non ha un proprio stile di combattimento, ed è solita ricorrere più alla forza bruta che a una qualche arte marziale, si direbbe che sia la Ritter a far la maggior parte del lavoro. È stato proprio l’allenamento a permetterle di non riportare ferite dopo l’incidente avvenuto sul set, e questo le ha permesso di comprendere realmente la parte.

Ora che The Defenders è terminato, i vari eroi dell’universo Marvel-Netflix stanno tornando alle loro avventure in solitaria… o quasi. Sappiamo già che Iron Fist e Misty Knight compariranno nella seconda stagione di Luke Cage, ma non è detto che anche a Jessica non possa servire una mano.

Quanto è interessante?
6