Netflix

Jessica Jones: Melissa Rosenberg commenta la cancellazione: "Solo business"

Jessica Jones: Melissa Rosenberg commenta la cancellazione: 'Solo business'
di

Nel corso di un'intervista concessa all'Hollywood Repoter in occasione del lancio della terza stagione di Jessica Jonees, la creatrice della serie Melissa Rosenberg ha discusso la decisione di Netflix di cancellare lo show, così come gli altri in collaborazione con Marvel Television.

Con il debutto della terza stagione di Jessica Jones si conclude ufficialmente infatti la partnership tra il colosso dello streaming e Marvel Television, partnership iniziata, lo ricorderete, con la prima stagione di Daredevil nell'aprile 2015. La Rosenberg ha commentato la decisione, chiaramente presa da Netflix dopo che questa aveva staccato la spina anche alla già citata Daredevil.

"Quello è stato il momento in cui abbiamo capito che era chiaramente una questione di business di Netflix e che noi saremmo stati sicuramente i prossimi sull'elenco. Per fortuna è stata una decisione presa molto tempo fa, così abbiamo potuto operare degli aggiustamenti per poter finire degnamente la narrazione ed è terminata abbastanza bene, in realtà".

Melissa Rosenberg si è poi detta contenta del fatto che la serie con Kristen Ritter abbia avuto l'opportunità di far concludere il proprio viaggio ai personaggi: "Sono fiera della nostra serie. Sapete, queste tre stagioni mi sono sembrate un viaggio completo per i nostri personaggi. Abbiamo veramente avuto l'opportunità di portarli in un posto che fosse soddisfacente. E' stata una corsa davvero eccitante, sia per i personaggi che per me".

La terza e ultima stagione di Jessica Jones è stata diffusa in streaming lo scorso 14 giugno, su queste pagine potete già trovare la nostra recensione completa.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
2