Jodie Whittaker compie 38 anni: auguri al Doctor Who donna, quale futuro nella serie?

Jodie Whittaker compie 38 anni: auguri al Doctor Who donna, quale futuro nella serie?
di

La dodicesima e apprezzata stagione di Doctor Who si è conclusa lo scorso 1° marzo, in piena concertazione globale per il propagarsi agghiacciante dei contagi da Coronavirus, e a più di tre mesi dalla sua conclusione festeggiamo oggi il 38° compleanno della talentuosa e splendida Jodie Whittaker, Tredicesimo Dottore.

Che dire dell'attrice? Un talento energico e profondamente british, dalla forza caratteriale dirompente, dal volto plastico e riposante, capace di grande drammaticità ed espressività ma anche di divertirsi e far divertire. Un'interprete e una donna per questo amatissima dai suoi colleghi di set e non solo, che ha davanti a lei una lunga e prolifica carriera tanto nel cinema e nella tv britannica quanto - speriamo - anche all'esterno, a Hollywood.

Detto questo, con due stagioni ormai all'attivo e una ricezione critica mediamente buona, la tredicesima stagione di Doctor Who potrebbe essere l'ultima della Whittaker nei panni del Tradicesimo Dottore, il primo di sesso femminile della storia della lunga serie cult targata BBC. Se guardiani infatti ai Dottori di David Tennant, Matt Smith e Peter Capaldi, quelli dell'intero Nuovo Corso dello show, tutti sono durati tre stagioni, quasi fosse un orologio che deve scoccare prima della nuova Rigenerazione, e forse tra il 2021 e 2022 potremo assistere all'avvento del Quattordicesimo Dottore.

Secondo voi è auspicabile? Fatecelo sapere nei commenti. Vi lasciamo alla recensione di Doctor Who 12.

Quanto è interessante?
1