John Cena rivela cosa vorrebbe da un suo ritorno in WWE

John Cena rivela cosa vorrebbe da un suo ritorno in WWE
di

John Cena è un uomo impegnato: tra il nono capitolo di Fast and Furious, il film di The Suicide Squad e la serie spin-off dedicata a Peacemaker, solo per nominare i suoi più recenti progetti, ci si chiede come riesca a far tutto. Ma per quanti impegni possa avere, Cena non scorderà mai la WWE.

È per questo che quando chiedono al pluricampione del mondo quali dovrebbero essere le condizioni ideali per un suo ritorno in WWE, lui ha una risposta molto semplice, ma ben articolata.

"Non credo che si tratti di fare qualcosa di più grande e maestoso di ciò che abbia fatto in passato. Credo che il punto sia continuare il discorso in maniera corretta. Credo sia questa la cosa più importante" afferma ai microfoni di Den of Geek.

"Voglio dire, sono stato nel main event di due WerstleMania con The Rock, poi in quella successiva ero nel mid card contro un nuovo arrivato, e ancora mi muovevo in vari momenti della serata, dall'andare contro altri veri novellini per un titolo terziario o addirittura ero presente all'evento in qualità di fan. Ma quello è stato il mio contributo alla narrazione. Non è che dovevo per forza dire 'Ero nel main event un tempo, quindi ho bisogno di continuare ad essere nel main event" spiega, e ribadisce come sia tutto all'insegna della coerenza e del fornire il proprio contributo che è la grande macchina della WWE "Ho sempre provato un vero senso di soddisfazione nel contribuire come e dove posso, perché so che l'idea del senso di autocompiacimento è alto con i performer. E vogliono sempre essere al primo posto, ma c'è solo un primo posto. E credo che [avere] un posto sia anche una possibilità di contribuire. Quindi non sarà quello il motivo per cui ritornerò, ma semplicemente quando ci sarà una coinvolgente e corretta maniera di continuare il discorso"

"Voglio davvero tornare in WWE, davvero tanto. E voglio che anche il pubblico vi ritorni. Diamine, sono tra tutti quelli che vogliono che il mondo torni alla normalità, ma questi sono dei tempi interessanti, e sto svendo un sacco di interessanti opportunità" e conclude "Ma apprezzo tantissimo il WWE Universe per essere così comprensivo con me. Lo apprezzo molto, e non vedo l'ora di tornare. E non sarà per fare qualcosa di più strabiliante del match con Firefly Funhouse. La prima domanda che mi farò sarà 'Perché?' e quella successiva 'Dove andiamo dopo?'. E se mi risponderanno con un semplice 'Non lo sappiamo', sarà forte lo stesso perché significa che avrò carta bianca per scegliere come avverrà".

Quanto è interessante?
2