Josh Holloway rivela come ha avuto la parte in Yellowstone: spoiler, grazie ad un cavallo

Josh Holloway rivela come ha avuto la parte in Yellowstone: spoiler, grazie ad un cavallo
di

Nel corso di una recente intervista promozionale con Collider, Josh Holloway ha parlato del suo ingresso nel cast della terza stagione di Yellowstone, acclamata serie televisiva neo-western scritta e diretta da Taylor Sheridan.

L'attore di Lost ha raccontato quali sono state le circostanze che lo hanno portato nella serie:

"Quando l'ho saputo ho iniziato a saltare dall'eccitazione. Ero così scioccato. Ricordo che stavo guidando in macchina diretto ad una battuta di pesca con un mio amico in Oregon, ho ricevuto la chiamata in macchina e non potevo trattenere l'entusiasmo. E' il genere di spettacolo che amo. Faccio questo lavoro da diciassette anni e nessuno mi ha mai proposto di fare il cowboy, era assurdo. Un anno fa circa avevo cavalcato un'intera giornata con Taylor. Gli dissi, vedi che sono un cowboy? Potrei unirmi al tuo show. E mi ha scelto lui, non ho fatto un provino. Bastardo. E' stato fantastico".

Inoltre, Holloway ha spiegato cosa significhi per lui lavorare con Kevin Costner:

"Adoro lavorare con le leggende perché è una cosa così intimidatoria. E' strano da dire, ma mi sono sentito a mio agio nel sentirmi a disagio in questo settore. Mi vanto di avere nervi molto saldi, ma quando lavori con una leggenda devi abituarti. Speri sempre di non fare figuracce e non rovinare tutto. Kevin Costner è una leggenda e io sono uno dei suoi più grandi fan, ma allo stesso tempo non vuoi mostrarti come un fanboy davanti al tuo idolo. Vuoi essere professionale e fargli vedere chi sei. È stato meraviglioso lavorare con lui perché è una persona molto presente e molto umile."

Per altri approfondimenti scoprite il record di ascolti ottenuto da Yellowstone e recuperate la recensione di Yellowstone.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
1