Netflix

Kaos, Hugh Grant sarà Zeus nella nuova comedy Netflix ispirata alla mitologia greca

Kaos, Hugh Grant sarà Zeus nella nuova comedy Netflix ispirata alla mitologia greca
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Deadline ha rivelato in esclusiva il cast di un nuovo progetto Netflix: si tratta della serie tv Kaos, che promette di rivisitare in chiave comica e moderna la mitologia greca. Tra i tanti nomi che faranno parte del cast anche il celebre attore britannico Hugh Grant e la star di Ozark Janet McTeer.

Kaos è presentata come una coraggiosa rivisitazione contemporanea della mitologia greca in chiave dark comedy: nulla è sacro in questo epico mondo reinventato da Charlie Covell (già autrice di The End of the F***ing World) tranne i tradimenti e l'arroganza di un gruppo di dei volubili e delle loro cosmiche macchinazioni.

Hugh Grant interpreterà l'apparentemente onnipotente, ma disperatamente insicuro e vendicativo, Zeus, soddisfatto del suo status da re degli dei finché una mattina si sveglia e scopre una ruga sulla sua fronte. Da lì il crollo: Zeus entra in un pericoloso sentiero di paranoia, convinto che sia arrivato il suo declino, del quale inizia a vedere segni ovunque.

Era, la regina degli dei interpretata da Janet McTeer (reduce dal successo della serie Netflix Ozark), esercita il suo potere sulla Terra, ma la sua libertà è minacciata dalla crescente paranoia di Zeus. Si troverà dunque costretta ad agire, mentre il ribelle Dioniso (Nabhaan Rizwan) è fuori controllo e in lotta con il padre Zeus.

Ade, il dio dell'oltretomba e fratello di Zeus interpretato da David Thewlis (che molti ricorderanno per aver interpretato Remus Lupin nella saga di Harry Potter), sta segretamente perdendo il controllo del suo oscuro regno, mentre si allunga la fila di coloro che devono essere processati.

Sulla Terra la gente ha bisogno del cambiamento, ma il dio del mare, dei terremoti e dei maremoti Poseidone (Cliff Curtis) è preoccupato dalle dimensioni del suo super-yacht e dalla ricerca del prossimo party a cui partecipare: il benessere dei semplici mortali gli interessa ben poco.

Sfortunatamente per gli dei dell'Olimpo, alcuni di questi mortali si rendono conto di essere trascurati dalle loro divinità: è per questo che Riddy (Aurora Perrineau), Orpheus (Killian Scott), Caneus (Misia Butler) e Ari (Leila Farzad) si troveranno uniti nella battaglia contro Zeus. Ognuno di loro viene da percorsi di vita differenti e chiunque di loro potrebbe essere destinato a far cadere il re degli dei.

Fanno parte dell'annunciato cast di Kaos anche Billie Piper, che apparirà in un cameo, e gli attori Rakie Ayola e Stanley Townsend, i cui ruoli non sono ancora stati rivelati.

La serie in 8 episodi, scritta e creata dalla Covell, entrerà in produzione tra pochi mesi. La regia sarà affidata a Georgi Banks-Davies e Runyararo Mapfumo, ma la Banks-Davies sarà anche tra i produttori esecutivi con Jane Featherstone, Chris Fry (già produttori di Chernobyl) e Nina Lederman.

"Sono assolutamente entusiasta di girare Kaos, non avrei potuto pensare a un team più dinamico ed esaltante per portare tutto ciò in vita" ha dichiarato Charlie Covell. "Sono ancora scioccata dal fatto che Hugh Grant abbia accettato di interpretare Zeus, per me è un sogno! Guiderà uno stupendo cast di attori e siamo davvero onorati di avere tutti a bordo. Non vedo l'ora che inizino le riprese".

Nell'attesa di scoprire di più su questo nuovo show, ecco tutte le novità di Netflix per luglio 2022, tra grandi esordi e graditi ritorni.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2