Kit Harington confessa di aver pianto per la fine delle riprese di Game of Thrones

Kit Harington confessa di aver pianto per la fine delle riprese di Game of Thrones
di

Quando si ha a che fare con delle produzioni cinematografiche o televisive che tengono impegnata l’agenda di lavoro dell’artista di turno per lungo tempo è più che normale sentirsi coinvolti emotivamente con il personaggio interpretato. Tra i sostenitori di questa tesi non poteva mancare Kit Harington, il Jon Snow di Game of Thrones.

In una intervista con Esquire Townhouse finalizzata alla promozione della sua ultima collaborazione con Sam Shepard per True West, in scena a teatro a partire dal prossimo 23 novembre, l’interprete di uno dei personaggi chiave della serie televisiva ispirata ai romanzi de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin ha avuto modo di soffermarsi anche su alcune domande riguardanti la sua esperienza nello show:

Mentirei se non dicessi che a scuola di teatro stavo sognando di far parte di un importante show televisivo, di camminare sui red carpet, di andare agli Emmy o ai SAG awards. Questo è quello che certamente volevo e in questo senso Game of Thrones mi ha tirato addosso un camion da dieci tonnellate”.

Indubbiamente, quando nel tempo Jon Snow ha assunto sempre più il ruolo di personaggio principale nell’economia della storia, la notorietà è diventata parte integrante del successo. La fama, tuttavia, non sempre è opportuna e a tal proposito l’attore ha ricordato di come non molto tempo fa, trovandosi in aeroporto per salutare la moglie e collega Rose Leslie, la quale di lì a poco si sarebbe allontanata per alcuni mesi, viene riconosciuto da un fan che, dopo essersi avvicinato ai due, viene cortesemente invitato a non disturbare la coppia in un momento non proprio ideale.

Una volta terminate le riprese Harington era impaziente di poter rispondere con un secco “Non più” a quanti gli avrebbero chiesto se stesse ancora vestendo i panni di Jon Snow. Passando, tuttavia, dalla teoria alla pratica la realtà è stata leggermente diversa e a confessarlo è lo stesso interprete:

Ho cominciato a piangere di fronte a questa ragazza che si è mostrata sorpresa e sono andato semplicemente via”.

In attesa di scoprire quale sarà l’epica conclusione de Il Trono di Spade e, soprattutto, chi sarà colui o colei che siederà sul trono più ambito del piccolo schermo, vi invitiamo a rimanere sintonizzati sulle nostre pagine per maggiori approfondimenti sull’ottava e ultima stagione.

Quanto è interessante?
6

In attesa del prequel, rivivi l'epopea del Trono di Spade con la serie completa di Game of Thrones in DVD e Blu-Ray!