Krypton non avrà alcun crossover con gli show televisivi del canale The CW

di

È innegabile che le interazioni tra i diversi e molteplici mondi appartenenti al medesimo universo rendano entusiasti i numerosi appassionati del genere supereroistico. In questo periodo i crossover, sia sul grande che sul piccolo schermo, sono sempre più gettonati, ma pare che lo show Krypton su Syfy farà eccezione alla regola.

La serie televisiva ideata da David S. Goyer e Damian Kindler è partita lo scorso Mercoledì sull’emittente Syfy con la puntata pilota, una partenza che è stata accolta in larga parte in maniera positiva dalla fetta di spettatori più giovane del piccolo schermo. In attesa di tornare sul pianeta natale di Superman e scoprire quali altre avventure attendono Seg-El, lo showrunner del serial, Adam Welsh, ha recentemente dichiarato che l’unico salto temporale al presente verrà conservato per la città d’origine di Adam Strange (Shaun Sipos), Detroit, negando dunque la possibilità che possano svilupparsi episodi crossover con le altre avventure supereroistiche come Arrow, The Flash e via discorrendo, dell’emittente The CW:

Durante questa stagione vedremo il presente sulla Terra, in particolare il luogo di provenienza di Adam, Detroit. Il mondo della DC non riguarda solo il pianeta Terra o Metropolis o Gotham. L’universo DC è enorme, contiene molteplici universi. Lo show aprirà le porte a personaggi che potreste non aver visto in altri serial e che in questo rientreranno perfettamente. Di questi personaggi potrebbero essere mostrate delle versioni diverse rispetto a quelle a cui siete abituati”.

Ambientato due generazioni prima della distruzione del pianeta natale di Superman, Krypton seguirà le vicende di Seg-El (Cameron Cuffe), il nonno del leggendario Uomo d’Acciaio, la cui Casa di El è stata ostracizzata e disonorata. Mentre la leadership di Krypton è in una situazione di caos, Seg-El incontra un viaggiatore del tempo terrestre di nome Adam Strange (Shaun Sipos) che lo avvertirà di un pericolo che incombe sul suo amato pianeta e del poco tempo per salvarlo dal disordine. Nella lotta per redimere l’onore della sua famiglia e per proteggere i suoi affetti, Seg dovrà affrontare un conflitto che segnerà la vita o la morte: salvare il suo pianeta natale o lasciare che venga distrutto al fine di ristabilire il destino del suo futuro nipote.

Girata interamente in Europa, la seconda puntata della serie ideata da David S. Goyer (Batman v Superman: Dawn of Justice) verrà trasmessa sul canale Syfy il 28 marzo.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1