L'ultimo episodio di The Flash ha infine svelato le origini della criminale Amunet Black!

di

Introdotto nel corso della stagione corrente di The Flash, il personaggio di Amunet Black era un completo mistero per i fan di serial, ma fortunatamente il suo passato è stato svelato durante il finale di mid-season trasmesso solo qualche giorno fa. Scopriamo le travagliate origini della criminale!

Intitolato "Don't Run”, lo scorso episodio di The Flash ha infatti visto Amunet Black (Katee Sackhoff) rapire Caitlin Snow/Killer Frost (Danielle Panabaker), affinché la donna potesse salvare il metaumano ferito Dominic Lanse/Brainstorm (Kendrick Sampson).

Durante il processo, la stessa Amunet ha raccontato alla nostra Caitlin le circostanze che hanno portato alla sua trasformazione. Originariamente una hostess, la futura criminale riceveva parecchie avances dai piloti della compagnia aerea per cui lavorava, finché l’esplosione avvenuta presso i Laboratori S.T.A.R. non le ha donato dei poteri con cui vendicarsi delle molestie subite.

Dal momento che le sue origini fumettistiche risultano alquanto differenti da quelle narrate nel serial, il personaggio di Amunet assume dunque una certa unicità all’interno dell’Arrowverse. Incalzata sull’argomento, l’attrice Sackhoff ha recentemente affermato: “Non credo che Amunet sia malvagia. Ritengo sia una donna d’affari, nonché un’opportunista. E in questo momento, è solo cattiva. E ti ucciderà. Ma il suo lavoro le piace. È proprio questo che amo di lei: è cattiva perché le piace esserlo. È divertente.

The Flash tornerà il 16 gennaio 2018 sulla rete The CW, la stessa sera in cui vedremo finalmente esordire anche Black Lightning, il nuovo show di Greg Berlanti.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3