La nuova serie di fantascienza di George R.R. Martin, Nightflyers, cambia showrunner

di

La serie televisiva di George R.R. Martin, Nightflyers, ha perso il primo showrunner che era legato al progetto, Daniel Cerone. A sostituirlo arriva il produttore esecutivo Jeff Buhler. Syfy e Universal Cable produrranno la serie che, gira voce, pare abbia un "budget sostanzioso".

Syfy ha ordinato il pilota di Nightflyers lo scorso giugno, poi a settembre ha ordinato la serie. Il cast di questo nuovo prodotto per la tv include Gretchen Mol (Boardwalk Empire), Eoin Macken (Resident Evil: Il capitolo finale), David Ajala (Jupiter Ascending), Sam Strike (Senza tempo), Maya Eshet (Teen Wolf), Angus Sampson (Mad Max: Fury Road ), Jodie Turner-Smith (The Neon Demon) e Brían F. O'Byrne (Million Dollar Baby).

Martin, autore famoso per essere il creatore dei libri che hanno ispirato il serial di culto Game of Thrones, ha scritto Nightflyers nel 1980. La storia, di fantascienza, segue l'equipaggio di una navicella spaziale mentre viaggia ai margini del sistema solare, con la speranza di entrare in contatto con gli alieni. L'equipaggio, peraltro molto affiatato, è composto da otto scienziati e da un telepate. Ad un certo punto, dopo una serie di eventi inaspettati, ognuno di loro inizia ad avere dei sospetti sugli altri. La storia è stata precedentemente adattata in lungometraggio, nel 1987.

Come riportato da The Wrap, Nightflyers ha già sperimentato la prima crisi, durante il suo viaggio per approdare in televisione: ha infatti perso lo showrunner Daniel Cerone a causa di "divergenze creative". Il produttore esecutivo e sceneggiatore Jeff Buhler ha preso il suo posto e, come consulente, ci sarà Terry Matalas (12 Monkeys).

Vedremo quali notizie seguiranno nelle prossime settimane. A voi interessa la tematica di Nightflyers? Ditecelo nei commenti, qui sotto!

Quanto è interessante?
1