La quarta stagione di Legends of Tomorrow includerà una versione giovanile di Trump?

di

Mentre lo scorso episodio di Legends of Tomorrow ha portato sui nostri schermi una versione giovanile di Barack Obama, quindi prima ancora che questi diventasse il 44° Presidente degli Stati Uniti d’America, lo showrunner Phil Klemmer ha rivelato ai fan che un altro noto presidente degli USA potrebbe comparire nella quarta stagione dello show.

Questa settimana, nel corso dell’episodio intitolato “Guest Starring John Noble”, le Leggende sono state costrette a visitare l’Occidental College dei primi anni ’80, dove hanno salvato un giovane Barack “Barry” Obama (Lovell Adams-Gray) dal mostruoso Gorilla Grodd, apparentemente intenzionato a uccidere il futuro presidente per creare un gigantesco anacronismo e alterare radicalmente la timeline di Terra-1. Fortunatamente per la timeline appunto, Ray Palmer/The Atom (Brandon Routh) è riuscito a sconfiggere Grodd e, assieme a Sara Lance/White Canary (Caity Lotz), a salvare Obama da morte certa, ottenendo anche qualche buon consiglio dal futuro leader del mondo libero.

Durante un’intervista rilasciata ai microfoni di TV Line, Klemmer ha stuzzicato i fan asserendo che la comparsa di Obama potrebbe implicare, in futuro, un posto per un giovane Donald Trump: “Uhm… Penso che tu l’abbia appena garantito. Mi piacerebbe molto vedere un Trump proveniente dagli anni ’80. Sarebbe pazzesco”. Dal momento che Legends of Tomorrow è dimora di idee altrettanto folli, la possibilità che lo show accolga persino Donald Trump appare alquanto concrete e l’idea potrebbe addirittura funzionare.

Klemmer ha poi ammesso di ritenersi molto fortunato ad aver trovato qualcuno che interpretasse il giovane Obama: “Abbiamo quasi perso la scena in cui Sara è tornata e ha parlato con lui perché non eravamo in grado di riprodurre i giorni nostri, non avevamo abbastanza fondi e tutto il resto. C’è un punto in cui ti rendi conto che ‘Questa scena non ha bisogno di essere nello show. È troppo gratuito mandare una piccola lettera d’amore all’ex-presidente'. Ma quando ho rivisto episodio, la scorsa notte, ho pensato ‘Grazie a Dio quella lettera d’amore è stata totalmente superflua, e sempre grazie a Dio abbiamo trovato a Vancouver un artista che interpretasse un giovane Barack Obama così convincente'”.

Voi cosa ne pensate del Barack Obama intravisto lunedì scorso? Vi piacerebbe vedere anche una versione giovanile di Trump?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it.