La seconda stagione di Lost in Space è già in lavorazione, ma manca l'ok di Netflix

di

A pochi giorni dal suo debutto ufficiale su Netflix, avvenuto il 13 aprile, il reboot di Lost in Space è già pronto ad espandersi con una seconda stagione: i creatori dello show ci stanno già lavorando, anche se al momento manca il via libera ufficiale da parte del colosso dello streaming.

Ora come ora la prima stagione conta 10 episodi, ed è possibile che qualche fan della serie tv targata 1960 si sia già goduto tutto d'un fiato le nuove avventure della famiglia Robinson; al momento però non c'è nessuna certezza sul futuro della serie. Il rinnovo di uno show si basa ampiamente sul consenso che questo riesce ad ottenere in termini di pubblico, ma visto che Netflix non condivide mai questi dati con gli utenti l'unico modo per capire se la prima stagione è piaciuta sarà aspettare la conferma o meno di una seconda stagione.

Parlando con IndieWire, i creatori del reboot di Lost in Space hanno dichiarato: "I dettagli su come rappresentare il robot sono già stati discussi e decisi. Ovviamente c'è una grande storia dietro a tutto questo, ed a tutte le coincidenze che hanno portato ai fatti narrati. Su questo punto siamo già pronti".

Ma oltre a voler espandere la mitologia della serie, il team si è già messo al lavoro sullo script della seconda stagione: "Siamo già al lavoro sullo script e se riceveremo il consenso di Netflix saremo subito pronti a partire con le riprese. Ci abbiamo pensato bene prima di compiere questo passo, e se la serie avrà abbastanza successo vedremo altre avventure dei Robinson. Possiamo assicurarvi che abbiamo molte storie da raccontare sul loro conto".

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
2

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

La seconda stagione di Lost in Space è già in lavorazione, ma manca l'ok di Netflix