La stagione 9 di American Horror Story sembra sarà il crossover tra le stagioni 1 e 3

di

La stagione 9 di American Horror Story potrebbe essere il crossover tra Murder House e Coven, cosa promessa da tempo da Ryan Murphy. La mente dietro ad AHS ha annunciato per la prima volta il crossover nel 2016 e da allora ha lentamente svelato i dettagli del progetto.

Lo scorso Gennaio, Murphy ha dichiarato a EW che la nuova stagione ruoterà attorno ad un personaggio della stagione 1, Murder House, che improvvisamente si è gettato nel mondo dell'accademia delle streghe mostrato in Coven (stagione 3). Non è ancora chiaro chi sarà quel personaggio, ma la stagione richiederà indubbiamente esibizioni sfaccettate, visto che molte delle star di Murder House erano presenti anche in Coven. Gli attori ricorrenti Taissa Farmiga, Sarah Paulson, Evan Peters, Denis O'Hare, Jessica Lange e Jamie Brewer sono tra quelli che avranno un doppio ruolo se riportati indietro.

Infatti, gli unici due personaggi principali non presenti in entrambe le stagioni sono Connie Britton (Vivien Harmon) -che di recente ha fatto il suo ritorno al Murphy-verse in 9-1-1 - e Dylan McDermott (Ben Harmon), che è apparso per l'ultima volta in Asylum (stagione 2). Per ora, Murphy è focalizzato sulla prossima ottava stagione, che ha recentemente rivelato sarà ambientata nel futuro. Ma dietro le quinte, anche il crossover si sta avvicinando, e sembra proprio che sarà impostato per la stagione 9, come ha detto Murphy in una recente intervista con EW:

"Ci stiamo lavorando, ma non sarà la prossima stagione. La prossima stagione è la stagione 8 e probabilmente il crossover arriverà in quella successiva. Ci siamo già incontrati e l'abbiamo delineato, ma non sarà il prossimo, perché alcune persone non sono disponibili. Li voglio tutti. Voglio Dylan e Connie e Jessica [Lange]. Tutti l'hanno detto -anche Kathy Bates- tutti quelli che sono coinvolti nello show hanno sempre detto 'Sì, sembra divertente, facciamo tornare insieme la band'. Ecco, questo è uno dei motivi per cui il processo di scrittura di quella stagione sta richiedendo più tempo, perché sono letteralmente gli orari di 25 persone diverse. Ma sono fiducioso che torneranno tutti."

Generalmente, il formato antologico di AHS consente a Murphy di formare il cast in base alla disponibilità e all'interesse. Ogni stagione inizia con una nuova premessa, che gli consente di riutilizzare gli attori del passato come più ritiene opportuno e di portarne di nuovi laddove necessario. Ma ora dovrà lavorare con una nuova sfida: coordinare i tempi per coloro che sono già stati coinvolti e, in alcuni casi, passare ad altri progetti.

Concettualmente, però, dovrebbe essere territorio familiare. Sia Murder House che Coven coprivano più periodi di tempo, quindi è naturale che il crossover faccia lo stesso, e AHS ha sempre operato all'interno di un universo connesso. Gabourey Sidibe ha fatto un breve cameo in Hotel (stagione 5) come Queenie Coven; Paulson è apparsa in Roanoke (stagione 6) come Lana Winters di Asylum, e il finale di stagione di Cult (stagione 7) ha confermato che era collegato a Asylum, Roanoke e Freak Show (stagione 6).

Insomma, quando arriverà, il crossover dovrebbe adattarsi perfettamente al mondo bizzarro di American Horror Story.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
3